Mostre » The Equidistance of Passion and Containment

Un particolare della grande tela di Lucio Pozzi (2007, cm 207 x 204)

The Equidistance of Passion and Containment

A Venezia un grande olio su tela di Lucio Pozzi appartenente al ciclo Flower Group

a cura di Redazione, il 30/12/2007

La Galleria Michela Rizzo presenta, con inaugurazione martedì 18 dicembre alle ore 18,30 il nuovo lavoro di Lucio Pozzi, The Equidistance of Passion and Containment (L’Equidistanza della Passione e del Contenimento”) 2007, cm 207 x 204, un dipinto olio su tela del ciclo Flower Group. Il quadro sarà appeso da solo sul muro di fondo del locale in Calle degli Albanesi, mentre le sale di Calle della Malvasia ospiteranno una serie di disegni.

I quadri appartenenti a questo gruppo sono rappresentazioni immaginarie che richiamano forme di fiori che fuoriescono da un vaso. I primi quadri di Fiori vennero esposti alla John Weber Gallery di New York nel 1980, in quella che fu la prima di una serie di Mostre Provocazione, nelle quali l’ artista riunisce un gran numero di opere estremamente diverse tra loro ma con riferimento alla pittura.

Gli ultimi quadri di Fiori dell'artista milanese riflettono l'esperienza dei Crowd Paintings

I quadri di Fiori si sono naturalmente evoluti lungo gli anni, recentemente essi hanno incominciato a riflettere l’esperienza dei grandi Crowd Paintings, includendo anche immagini che evocano forme umane. Sono stati esposti sia in mostre personali che di gruppo a New York e in Europa.

Lucio Pozzi è nato a Milano nel 1935. Dopo aver vissuto qualche anno a Roma, dove ha studiato architettura, nel 1962, si è trasferito negli Stati Uniti, ospite dell’Harvard International Summer Seminar. Vive da allora a New York, dove risulta essere cittadino statunitense.

Dopo un periodo iniziale la sua arte ha cominciato ad essere esposta in importanti gallerie quali Bykert, Gianenzo Sperone, Yvon Lambert, Leo Castelli. Il suo lavoro è stato presentato a Documenta 6 (1977) e alla Biennale di Venezia (Padiglione Americano), nel 1980.

La sua arte è rappresentata in collezioni quali The New York Public Library, The Detroit Institute of Arts; The Museum of Modern Art, New York; The Whitney Museum of American Art, NewYork; The Museum of Contemporary Art, Chicago; The Art Gallery of Ontario, Toronto; The Fogg Museum, Cambridge Mass.; Centro per l’Arte Contemporary Luigi Pecci, Prato, Italy; Giuseppe Panza Di Biumo, Lugano, Switzerland; Herbert and Dorothy Vogel, New York; PS1 Contemporary Art Center, New York; Museum of New Art, Detroit, MI.;Zimmerli Art Museum, New Brunswick, NJ.; Kalamazoo Sculpture Museum, Italy; Museo de Bellas Artes, Buenos Aires, University of California Art Museum (Berkeley).

    Scheda Tecnica

  • Lucio Pozzi. “The Equidistance of Passion and Containment”
    fino al 31 gennaio 2008
    Inaugurazione: martedì 18 dicembre, ore 18.30
  • Galleria Michela Rizzo
    Venezia, Calle degli Albanesi 4254 (Fermata San Zaccaria)
  • Orario di apertura:
    mar, ore 10-12.30 e 16.30-19.30
    mer-sab, ore 16.30-19.30 e su appuntamento
    Nel periodo natalizio (24 dicembre - 6 gennaio) sarà possibile visitare la mostra su appuntamento
  • Info:
    Tel. (+39) 041 5223186 - mob. (+39) 335 5443326
    info@galleriamichelarizzo.net
    Galleria Michela Rizzo

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader