Mostre » Carla Accardi, il costante desiderio di sperimentazione

Carla Accardi, il costante desiderio di sperimentazione

La grande protagonista internazionale dell’astrattismo in mostra a la Galleria Il Bulino artecontemporanea

a cura di Redazione, il 03/12/2007

Giovedi’ 6 dicembre 2007 alle ore 18.30 la Galleria Il Bulino artecontemporanea inaugura la mostra personale di Carla Accardi, indiscussa protagonista internazionale dell’astrattismo. L’artista presenta un ciclo di gouaches realizzate tra il 2006 e il 2007: sedici tempere su carta di medio formato, che dimostrano - in perfetta coerenza con la propria poetica personale del segno e l’originale ricomposizione fra segno e colore - il costante desiderio di sperimentazione dell’artista.

Il grande impulso dinamico dell’opera attuale, dove il segno si abbandona con grande piacere espressivo a campiture di colore sempre piu’ fluide e avvolgenti, entra in dialogo, inoltre, con un corpus di cinque opere su carta del 1956. Un confronto fra due momenti di ricerca ben definiti dell’artista che evidenzia - pur nella distanza formale tra i nuovi impulsi dinamici del colore e i passati valori strutturali del segno in bianco e nero - la medesima scioltezza espressiva unita alla ricerca costante di un equilibrio nella composizione.

“Distici morali”, libro d’artista nato dalla collaborazione fra Carla Accardi, il poeta Daniele Pieroni e le Edizioni Il Bulino

La stessa misurata armonia si ritrova anche nelle pagine del libro d’artista Distici morali, nato dalla collaborazione fra Carla Accardi, il poeta Daniele Pieroni e le Edizioni Il Bulino. L’opera viene presentata durante la serata d’inaugurazione con gli interventi di Patrizia Ferri, gli Autori e l’Editore.

Nell’opera, le otto incisioni all’acquaforte e all’acquatinta di Accardi, insieme alla serigrafia su pvc accolta sulla copertina del volume, affiancano le poesie di Pieroni. La metrica che usa il poeta, il distico, - che intende la strofa formata da una coppia di versi - oltre a dare il titolo al libro, e’ addottata metaforicamente anche per la mostra che si presenta secondo una doppia prospettiva temporale.

Carla Accardi, Verde rosso su giallo, 2007, gouache, cm 30x42

Carla Accardi, nel 1947 fonda insieme ad altri grandi il gruppo Forma 1

Carla Accardi, nasce a Trapani nel 1924, vive a Roma. Nel 1947 fonda a Roma, insieme a Consagra, Dorazio, Guerrini, Perilli, Sanfilippo e Turcato, il gruppo Forma 1. Dal 1954 la sua poetica del segno si articola per insiemi di segmenti pittorici bianchi su fondi neri. Negli anni Sessanta sviluppa un linguaggio incentrato sul rapporto segno-colore. La sperimentazione di nuove tecniche e materiali la portano a superare la superficie piana della pittura attraverso forme spaziali di sicofoil. Partecipa a numerose rassegne d’arte nazionali e internazionale: nel 1951, Arte astratta e concreta in Italia, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma; nel 1964, 1976, 1978, 1988, Biennale di Venezia; nel 1982, Ambiente/Arte, Roma; Avanguardia e Transavanguardia, Roma; nel 1986, Chambre d’Amis, Gand; nel 1989, Italian Art in 20th Century, Londra; nel 1994, The Italian Metamorphosis 1943-1968, Guggenheim Museum, New York; nel 1997-2000, Minimalia, Venezia, Roma, New York.

Daniele Pieroni, poeta e saggista

Daniele Pieroni, nasce a Pescara nel 1961, vive a Roma. E’ autore di poesie, prose, saggi apparsi su riviste e in volume. Il suo esordio e’ Scritti, Milano 1984, cui seguono: Il libro di Ilaria, Salerno 1991; Colombario dell’idea, Roma 1995; Passi esornativi e una palinodia, Grottammare 1999; Prose, Roma 2003; Lingua e batticuore, Pescara 2003; Orazioni, Roma 2006; Distici morali, Roma 2007. E’ inoltre autore di due libretti d’opera, La festa dell’Universo del 1993 e Vittoria Colonna e Michelangelo del 2006, (con incisioni di Andrea Fogli e musiche di Donatella Giancaspero), nonche’ dei testi per l’opera Elia del 2004 e di soggetti per la danza. Traduce dall’inglese e dal francese e si e’ occupato, in passato, di poesia del Quebec, dell’Australia e della Russia. Ha collaborato ai programmi culturali di Radio-Rai ed e’ stato condirettore di Ritmica, semestrale di letterature dell’Universita’ “La Sapienza” di Roma. Nel 1997 riceve il Premio Erato-Farnesina per la Poesia.

La mostra e’ accompagnata da un catalogo con testi poetici di Daniele Pieroni.

Scheda Tecnica

  • Carla Accardi
    dal 6 dicembre al 12 gennaio 2008
    Inaugurazione: giovedi’ 6 dicembre, ore 18.30
  • galleria il bulino artecontemporanea
    Roma, via Urbana 148
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 10-13 e 16-19.30 (escluso festivi)
  • Info:
    Tel. e Fax (+39) 06 4742351 - Tel. (+39) 06 47542161
    info@galleriailbulino.it
    Galleria il bulino
  • Durante la serata sarà presentato il libro d’artista “Distici morali” di Carla Accardi e Daniele Pieroni, Edizioni Il Bulino. Intervengono Patrizia Ferri, gli Autori e l’ Editore.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader