Eventi » Il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e Gianna Nannini

Il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e Gianna Nannini

La nuova edizione del progetto in mostra al National Centre for Contemporary Arts di Mosca

a cura di Redazione, il 17/11/2007

Michelangelo Pistoletto e Gianna Nannini, due dei principali protagonisti della cultura italiana e internazionale, sono coinvolti in “Il Terzo Paradiso” una installazione/evento che sarà ospitata dal National Centre for Contemporary Arts di Mosca, a partire da lunedì 19 novembre.

Il Terzo Paradiso ha conosciuto già diverse edizioni: ha toccato la Fondazione Orestiadi a Tunisi; a San Servolo, Venezia, durante l’edizione 2005 della Biennale di Venezia a cura di Achille Bonito Oliva; e a Milano presso bunKerart, a cura di RAM radioartemobile.

Nella capitale russa una versione ampliata dell'installazione/evento

A Mosca, “Il Terzo Paradiso” si propone con un evidente ampliamento rispetto alle edizioni precedenti. L'installazione parte dal Nuovo segno d’Infinito che si dimostra il centro concettuale della mostra e si dilata su tutto lo spazio espositivo su grandi lastre di alluminio che muovono quel segno in una ripetizione infinita.

Oltre alle opere specchianti, l’installazione comprende “Orchestra di stracci” di Pistoletto – che si richiama ad un’opera che l’artista ha realizzato nel 1968 – e una “scultura vocale” di Gianna Nannini dal titolo Mama che si propone come collante sonoro di tutta l’installazione nel fondersi con i vapori dei bollitori proposti dall’Orchestra degli stracci, arricchendo l’Opera di valori simbolici ed estetici.

La novità più significativa di questa edizione moscovita è nella presenza dei Testimoni: un numero di personalità della cultura, della scienza, dell’arte sono chiamati a fornire la loro adesione consapevole e a dilatare il cerchio della condivisione che scaturisce dalla vibrazione del “Terzo Paradiso” accentuandone l’eterodossia.

La mostra è realizzata dal National Centre for Contemporary Arts di Mosca e da RAM (Roma), con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura a Mosca, ed è curata da Angelo Capasso per RAM radioartemobile.

Per l’occasione il National Centre for Contemporary Arts di Mosca ha pubblicato un catalogo (curato da Irina Gorlova) con i testi di: Leonid Bazhanov, Achille Bonito Oliva, Angelo Capasso, Margherita Hack, Boris Yuhananov, Alberto Di Mauro, Viktor Misiano, Gianna Nannini, Vitali Patsukov, Elena Petrovskaja, Bruno Racine.

    Scheda Tecnica

  • Michelangelo Pistoletto - Gianna Nannini. “Terzo Paradiso”
    dal 19 novembre al 16 dicembre 2007
  • Curatore:
    Angelo Capasso
  • National Centre for Contemporary Arts
    Mosca
  • Catalogo:
    National Centre for Contemporary Arts (Mosca)
  • Info:
    Felix Monguilot-Benzal
    Tel. (+39) 06 44704249
    info@radioartemobile.it
    RAM radioartemobile

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 17/11/2007

Terzo Paradiso: il progetto nelle parole di Pistoletto

Il Terzo Paradiso nelle parole di Michelangelo Pistoletto: «Un messaggio per dare senso e forza al concetto di trasformazione sociale responsabile». ...

di Valentina Redditi, il 01/02/2007

Michelangelo Pistoletto e la dimensione etica dell’arte

Il prestigioso Wolf Prize per le Arti 2006-2007 è solo il più recente fra i numerosi riconoscimenti tributati negli anni a Michelangelo Pistoletto, una delle maggiori personalità in campo artistico a livello mondiale. ...

a cura di Redazione, il 28/01/2007

A Michelangelo Pistoletto il Premio Wolf per le arti 2006-2007

Il prestigioso Premio Wolf (Wolf Prize) per le Arti 2006-2007 è stato assegnato a Michelangelo Pistoletto, il quale lo riceverà nel corso di una cerimonia ufficiale in programma a Gerusalemme il prossimo 13 maggio, presso la sede del Parlamento Israeliano e alla presenza del Presidente Moshe K...