Special » FMAV InsideOut

Lido delle Nazioni, 1973. Copyright Franco Fontana. Courtesy Franco Fontana Studio

FMAV InsideOut

Il ricco palinsesto online della Fondazione Modena Arti Visive

a cura di Redazione, il 11/06/2020

Sono tante le novità di FMAV InsideOut, il palinsesto online di Fondazione Modena Arti Visive, attraverso cui il pubblico può continuare a “visitare” le mostre, partecipare ad attività e laboratori didattici a distanza, semplicemente collegandosi al sito fmav.org e ai canali social.

FMAV InsideOut è suddiviso in tre rubriche differenti, pubblicate a puntate:

Esercizi di visione

Per lasciarsi ispirare dagli artisti e guardare la nostra quotidianità con occhi nuovi attraverso le opere conservate nelle collezioni FMAV.
Dopo le puntate dedicate a Luigi Ghirri e a Olivo Barbieri e il focus sugli archivi fotografici storici, ecco gli esercizi di visione ispirati ad altri tre artisti contemporanei:
- il lavoro di Annabel Elgar ci trascina in uno spazio onirico, dove la realtà si mescola con la favola, invitandoci a costruire in casa il set fotografico di un mondo immaginario;
- il progetto di Melissa Moore realizzato sull'isola canadese di Hornby Island è il punto di partenza per un esercizio sul tema del rifugio, un luogo in cui raccogliere le energie per affrontare il mondo in modo nuovo;
- le fotografie di Franco Fontana isolano frammenti di realtà e rivelano le geometrie nascoste nelle cose, mostrano paesaggi liberi da ogni riferimento spaziale: questo esercizio consiste nel cercare le forme e i colori nascosti in quello che ci circonda.

Mostre in pillole

Per scoprire le mostre attualmente chiuse al pubblico attraverso i racconti dei curatori e le immagini degli artisti:
- trailer della mostra Upgrade in Progress realizzato dall'artista coreana Geumhyung Jeong per descrivere la genesi delle sue sorpendenti sculture meccaniche;
- terza puntata dedicata alla mostra Requiem for Pompei, personale dello straordinario fotografo giapponese Kenro Izu che riflette sul tempo "sospeso" dopo l’eruzione del 79 d.C.;
- seconda puntata sulla mostra Bici davvero! Velocipedi, figurine e altre storie che racconta un mezzo di trasporto rivoluzionario attraverso i materiali conservati nella Collezione Museo della Figurina;

Didattica a distanza

Contenuti fotografici, video e testuali rivolti a insegnanti, studenti e famiglie.
Dopo i due percorsi ispirati alla mostra Cast Off di Yael Bartana, il dipartimento educativo di FMAV ha ideato il laboratorio virtuale ABC della fotografia | Insolite visioni diretto ai ragazzi della Scuola Primaria e ispirato alla mostra Sintesi di Franco Fontana, allestita lo scorso anno negli spazi di Fondazione Modena Arti Visive.

Fondazione Modena Arti Visive

Fondazione Modena Arti Visive nasce nel 2017 per iniziativa del Comune di Modena e della Fondazione di Modena come centro di produzione culturale e di formazione professionale e didattica finalizzato a diffondere l’arte e la cultura visiva contemporanee. Grazie alla molteplicità delle sedi che gestisce e raccogliendo l’eredità delle tre istituzioni confluite in essa – Galleria Civica di Modena, Fondazione Fotografia Modena, Museo della Figurina – Fondazione Modena Arti Visive si presenta come un distretto culturale che propone e organizza mostre e corsi di alta formazione, laboratori, performance e conferenze, valorizzando il proprio patrimonio e costruendo un sistema di reti a livello locale ed extraterritoriale.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader