Mostre » TEP BY STEP

Martin Kippenberger, Untitled (Self-portrait), 1979. Olio su tela 50.5 x 60 cm. Collezione privata, Monaco

TEP BY STEP

Uno sguardo sulla collezione di un mercante d’arte

a cura di Redazione, il 23/05/2019

La mostra 'Step by Step. Uno sguardo sulla collezione di un mercante d’arte', ospitata fino al prossimo 29 settembre a Villa Sauber – Nouveau Musée National de Monaco, è un omaggio ad una importante collezione monegasca e al suo proprietario Fabrizio Moretti. Tale raccolta è presentata al pubblico per la prima volta attraverso la selezione di trentanove opere, tra antiche e contemporanee, con un progetto espositivo che esplora la «cosmogonia» privata del collezionista che agisce con l’occhio del mercante, alla cui quotidianità partecipano dipinti e sculture. Un excursus colto e personale che si svolge attraverso sei secoli di Storia dell’Arte, del quale si offre ora la lettura elaborata dalla curatela di Cristiano Raimondi.

Un’occasione unica per presentare opere assai rare

Una raccolta così vasta e variegata rappresenta per il Museo un’occasione unica per presentare opere assai rare, un compendio eccezionale per la comprensione della cultura artistica occidentale. Svariando tra la stagione gotica e il primo Rinascimento, attraverso Maniera e Barocco, la Collezione Moretti permette di approdare sino alle sperimentazioni dell’ultimo decennio. Si tratta, infatti, di un insieme unico, quanto vario, di piccoli e grandi capolavori; severi come quelli di Spinello Aretino e Jannis Kounellis, seducenti come le tele di Gian Lorenzo Bernini, Guido Cagnacci, George Condo, opere di mostri sacri quali Pontormo, Gerhard Richter e Lucio Fontana.

Il taglio scelto dal curatore non vuole esplorare le possibilità di dialogo tra i pezzi della raccolta, ma ambisce ad evidenziare le intuizioni e la visione del collezionista.

Fabrizio Moretti

Fabrizio Moretti, laureato in Lettere presso l’Università di Firenze e figlio del noto antiquario toscano Alfredo, ha aperto ventiduenne la Galleria Moretti, specializzandosi in Old Masters. Nel corso del tempo si è dimostrato un appassionato di tutte le espressioni ed epoche artistiche, ottenendo finanche il titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres. Sin dagli inizi della sua carriera colleziona opere realizzate dai protagonisti dell’arte occidentale, senza distinzioni di epoca, genere o medium. Durante il suo percorso professionale ha avuto l’opportunità di poter collaborare con alcuni tra i più importanti musei, case d’asta, collezionisti del panorama mondiale, fedele alla tradizione dei grandi mercanti italiani come Stefano Bardini e Alessandro Contini Bonacossi, ma da sempre predisposto verso una visione internazionale, sul solco di personalità come Joseph Duveen o Richard Feigen. La collezione è basata sulla forza di queste esperienze con alcuni spunti a tratti visionari che paiono seguire l’ispirazione di figure quali Daniel-Henry Kahnweiler ed Ernst Beyeler.

Scheda tecnica

  • Step by Step. Uno sguardo sulla collezione di un mercante d’arte
    fino al 29 settembre 2019
  • Curatore:
    Cristiano Raimondi
  • Nouveau Musée National de Monaco
    Villa Sauber
    Monaco
  • Ufficio stampa:
    Alessandra Santerini, alessandrasanterini@gmail.com
    Giovanni Sgrignuoli, giovanni@gmspress.com

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader