Mostre » Senza titolo a Roma

Senza titolo a Roma

La nuova personale di Tino Stefanoni

a cura di Redazione, il 17/08/2016

La galleria PIOMONTI arte contemporanea di Roma fino al prossimo 15 settembre 2016 ospita 'Senza titolo a Roma', mostra personale di Tino Stefanoni. Si presentano sette opere recenti dove l’artista, come da sempre, ha guardato al mondo delle cose e degli oggetti del quotidiano, (anche una casa è una cosa e un albero diventa una cosa… dice l’artista, il mondo delle cose è di nostra totale pertinenza, ed è l’unico segno tangibile della nostra esistenza, traccia del nostro pensiero e della nostra storia, dove si possono creare arte e bellezza che non sono l’arte e la bellezza della natura).

Tra ironia e incantesimo

Nella ricerca di Stefanoni c’è l’interesse a voler presentare le cose più che a volerle rappresentare, aggiungendo ironia e incantesimo, un’operazione asettica come in un sogno lucido, che può far convivere elementarità e mistero, due elementi che per loro natura non sono affatto prossimi ma vicini per contrappunto, diciamo un coinvolgente enigma dell’ovvio.

"sentimentalmente razionale"

Il suo lavoro all’apparenza “classico”, nasconde quel momento lirico-concettuale del fare “razionale” e, per assurdo, “sentimentalmente razionale”, al punto da voler sottolineare che la sua opera è null’altro che un oggetto per la mente, sperando che questo enigma dell’ovvio si tramuti in poesia.


Nicola Monti dedicherà una poesia all’opera di Tino Stefanoni.

Scheda tecnica

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader