Eventi » Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso

Giorgio de Chirico. La meditazione di Mercurio, 1973. Olio su tela, cm 65x50. Roma, Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, inv. 53 © Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma © Giuseppe Schiavinotto, Roma

Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso

Grande successo di pubblico per la grande mostra in programma a Monza, prorogata fino al 15 marzo 2015

a cura di Redazione, il 16/02/2015

Le porte del Serrone della Villa Reale di Monza resteranno aperte ancora per consentire al pubblico di immergersi nel mondo metafisico del Maestro attraverso un’ottima selezione di lavori proveniente dalla prestigiosa collezione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico. Visto il grande successo di pubblico, la mostra “Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso”, è stata infatti prorogata fino al 15 marzo 2015.

Oltre 20.000 visitatori

Oltre 20.000 visitatori hanno potuto ammirare fino ad oggi le opere di Giorgio de Chirico esposte in un allestimento scenografico che reinterpreta le “prospettive impossibili” dell’artista.
Ottima affluenza per le visite guidate e le attività didattiche - oltre 4.000 presenze tra studenti, adulti e famiglie - che hanno offerto ai visitatori l’opportunità di approfondire la conoscenza di uno degli artisti più importanti del Novecento.

Continuano le visite guidate ei laboratori didattici, entrambi gratuiti

Per tutta la durata dell’esposizione continueranno gli appuntamenti del venerdì alle ore 20.30 con le visite guidate gratuite e quelli della domenica alle ore 15.00 con i laboratori didattici gratuiti rivolti alle famiglie. Dato il successo di queste iniziative e, considerate le numerose richieste da parte del pubblico, a partire dal 9 febbraio 2015, i visitatori avranno la possibilità di usufruire di due nuovi appuntamenti: ogni lunedì alle ore 18.00 visita guidata gratuita per i singoli e ogni giovedì alle ore 17.00 speciale visita guidata gioco gratuita dedicata ai più piccoli.

Giorgio de Chirico. Bagni misteriosi con cigno, 1958. Olio su tela, cm 70x50. Roma, Fondazione Giorgio e Isa de Chirico. inv. 67 © Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma © Giuseppe Schiavinotto, Roma

Alle visite guidate per gli adulti si accede con il biglietto d’ingresso alla mostra, non è necessaria la prenotazione e saranno ammesse al massimo 30 persone in ordine di arrivo. Tutte le attività per i bambini e le famiglie necessitano invece di una prenotazione all’indirizzo e-mail info@dechiricomonza.com oppure telefonicamente allo 039 2312185 o allo 02 36638600. I laboratori didattici e le visite guidate gioco sono gratuiti, si accede con il biglietto d’ingresso alla mostra (gratuito fino ai 6 anni, 5,00 euro per i bambini dai 6 agli 11 anni e 7,00 euro per gli adulti accompagnatori).

App interattiva gratuita, giochi, indovinelli, suoni, caccia al tesoro

I piccoli visitatori della mostra potranno inoltre scoprire le opere del Maestro metafisico attraverso un’App interattiva gratuita, realizzata grazie al contributo del Bice Bugatti Club. Giochi, indovinelli e suoni accompagneranno tutti i bambini dai 5 agli 11 anni lungo le sale del Serrone della Villa Reale di Monza alla ricerca degli oggetti misteriosi raffigurati nelle opere di Giorgio de Chirico. L’utilizzo dell’App è molto semplice e intuitivo. Inquadrando con un dispositivo mobile alcuni dettagli delle opere disposte lungo il percorso espositivo, partirà una vera e propria caccia al tesoro che condurrà i bambini alla scoperta di alcuni “giochi e giocattoli” presenti nei dipinti di Giorgio de Chirico. Al piccolo visitatore saranno fornite tutte le indicazioni utili per proseguire la sua ricerca e una serie di schede di approfondimento permetterà al bambino di comprendere l’artista e le sue opere in maniera attiva. Una volta terminata la caccia in mostra, il bambino potrà continuare il percorso a casa con altre attività creative scaricando un activity book dal sito web della mostra.

Alla scoperta della Reggia di Monza

La mostra “Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso” è anche un’ottima occasione per scoprire lo splendido complesso della Reggia di Monza, visitare gli Appartamenti Reali recentemente restaurati, passeggiare nel bellissimo Roseto e nella natura del Parco.

La mostra

Dopo uno straordinario lavoro di restauro, le splendide sale della Reggia di Monza sono pronte ad accogliere un ricco programma di attività culturali. Ad inaugurare la stagione delle grandi mostre sarà “Giorgio de Chirico e l'oggetto misterioso” ospitata nel Serrone della Villa Reale dal 27 settembre 2014 fino al 1 febbraio 2015.

Giorgio de Chirico. Il poeta e il pittore, 1975. Olio su tela, cm 100x81,5. Roma, Fondazione Giorgio e Isa de Chirico. inv. 72 © Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma © Giuseppe Schiavinotto, Roma

La mostra, promossa dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza in collaborazione con il Comune di Monza, è ideata, prodotta e organizzata da ViDi in collaborazione con la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico.

Trenta opere della collezione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico

L'esposizione, a cura di Victoria Noel-Johnson con la collaborazione di Simona Bartolena, presenta oltre trenta opere della collezione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico dagli anni Quaranta fino alla metà degli anni Settanta, con l’obiettivo di illustrare il ruolo che l’oggetto misterioso gioca nella produzione artistica del Maestro.

Il percorso espositivo

Il percorso della mostra è iconografico, per meglio approfondire il rapporto del pittore con alcune tematiche della sua ricerca, in particolare con la presenza ricorrente di alcuni oggetti.
Il microcosmo artistico di Giorgio de Chirico, fatto di visioni, fantasie e ricordi, ci offre un punto di vista inconsueto su oggetti comuni e molto famigliari che pensiamo di conoscere, ma che all'interno dell'opera assumono un significato diverso nel momento in cui vengono combinati tra loro in modo inaspettato o illogico. Il pubblico potrà immergersi nei mondi metafisici del Maestro attraverso straordinarie tele come “Interno metafisico con pere”, “Sole sul cavalletto”, “La meditazione di Mercurio”, “Il poeta e il pittore” e molti altri.

Lungo il percorso espositivo le opere sono accompagnate da video e racconti suggestivi per un'immersione completa nella vita e nell'opera di Giorgio de Chirico. Attraverso i suoi ricordi, le sue fantasie e le sue visioni il pubblico avrà la possibilità di scoprire la straordinaria personalità artistica e umana del Grande Metafisico che ritroviamo in tutti i suoi lavori e che ha avuto un ruolo fondamentale nello scenario artistico internazionale del Novecento.

Scheda tecnica

  • Giorgio de Chirico e l'oggetto misterioso
    prorogata al 15 marzo 2015
  • Reggia di Monza, Serrone della Villa Reale
    Monza, viale Brianza 2
  • Orario di apertura:
    lun-gio, ore 10-13 e 14-19; ven, ore 10-13 e 14-22.30; sab e dom, ore 10-20
  • Biglietti:
    Intero 10 euro; ridotto: 8 euro; scuole 5 euro
    Tariffa famiglia: 7 euro a persona (1 o più adulti con almeno un bambino sopra i 6 anni)
    Biglietto integrato: 15 euro mostra “Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso” + Appartamenti Reali al 1° Piano Nobile
    (la visita agli Appartamenti include l’accompagnamento e l’audioguida e dura circa 45 minuti).
    Prevendita biglietti: www.ticketone.it
  • Info e prenotazioni scuole e gruppi:
    Tel. (+39) 2312185 / 02 36638600
  • Ufficio stampa:
    ViDi
    Ilaria Bolognesi ilaria.bolognesi@vidicultural.com
    Tel. (+39) 02 36638600
  • Info:
    Tel. 039.2312185 / 02 36638600
    www.dechiricomonza.com - info@dechiricomonza.com
    www.reggiadimonza.it - comunicazione@reggiadimonza.it
    http://www.facebook.com/ReggiaDiMonza

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader