Special » Grande successo per la mostra su Edvard Much

Edvard Munch. Annie Stenersen, 1934, olio su tela, cm 80,30 x 65,30. Collezione privata © The Munch Museum / The Munch-Ellingsen Group by SIAE 2013

Grande successo per la mostra su Edvard Much

L'esposizione di Genova, già visitata da oltre 120.000 persone, sarà prorogata fino al 4 maggio

a cura di Redazione, il 18/04/2014

Edvard Much”, la mostra che ha riscosso un grande successo di pubblico visitata da oltre 120.000 persone, posticipa al 4 maggio 2014 la chiusura per far fronte alle innumerevoli richieste di prenotazione.

Diceva Voltaire “il successo è sempre figlio dell'audacia”

A conferma gli oltre 120.000 visitatori in 179 giorni che hanno messo tutti definitivamente d’accordo: la critica, particolarmente positiva e vicina alla coraggiosa scelta degli organizzatori e del curatore Marc Restellini di svelare il Munch allo specchio, sofisticato, inedito, unico; la stampa che talvolta ha lamentato la mancanza dell’ “Urlo” (opera inamovibile, peraltro), e infine il “sovrano” parere del pubblico, che immerso nel mondo dell’artista, dal quotidiano alla sua tecnica, non ha potuto che ammirarne il grande genio.

Palcoscenico del fortunato evento Genova - unica città italiana a festeggiare il grande artista norvegese in occasione del 150° anniversario dalla sua nascita - che riconferma il suo ruolo di “Capitale europea della cultura”.

Città fortunata anche per l’indotto generato da questa mostra: il 60% del pubblico arriva infatti da fuori Genova, e a Genova mangia, dorme, spende. Secondo il parametro standard utilizzato per calcolare l’indotto economico degli eventi culturali, ossia una media di 60 euro per ogni visitatore non residente in città, l’indotto generato da Munch è a oggi di oltre 4 milioni di euro.
Non male, considerando che l’investimento per la mostra è stato al 100% sostenuto da due aziende private, Arthemisia Group e 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE.

Chi promuove la mostra

Promossa dal Comune di Genova, la mostra Edvard Munch prodotta e organizzata da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Arthemisia Group, 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE è stata realizzata con il sostegno della Camera di Commercio di Genova e Costa Crociere come main sponsor, con l’obiettivo di sostenere i progetti culturali più importanti della città di Genova, e grazie a Knauf e Paul Wurth Italia, Ricola, Willis e Frecciarossa, Nh Hotels e Sky Arte hd.

L’evento ha visto la collaborazione con Secolo XIX e la partnership con Il Sole 24 Ore - Domenica 24 Ore – Radio24. Hanno partecipato Compagnia di San Paolo, Fondazione Carige, Costa Edutainment Experience, Civita Arte a te e Iren Mercato e Coop Liguria.

Scheda tecnica

  • Edvard Munch
    fino al 4 maggio 2014
  • Curatore:
    Marc Restellini
  • Palazzo Ducale
    Genova, piazza Giacomo Matteotti 9
  • Orari, biglietti, info:
    clicca qui
  • Uffici stampa:
    clicca qui
  • Info:
    Infoline (+39) 010 9868057
    www.mostramunch.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 02/12/2013

Edvard MUNCH

Genova è una delle tre città europee che questʼanno celebrano i 150 anni della nascita di Edvard Munch con una scelta espositiva che intende presentare al pubblico il cuore dellʼopera dellʼartista, le opere che egli stesso prediligeva, i temi a lui cari, le tecniche preferite....