T » Murakami, Takashi

Murakami, Takashi

a cura di Redazione, il 16/11/2005

Takashi Murakami (Tokyo, 1963) è uno dei protagonisti dell’arte contemporanea giapponese. Nelle sue opere, che comprendono pittura, scultura, design e illustrazione grafica, Murakami interpreta in modo personale gli elementi principali della cultura pop giapponese, come i fumetti manga, estraendoli dal loro contesto e conferendo ad essi nuovi, provocatori significati. Murakami si interessa a come la cultura americana ed occidentale ha segnato la civiltà giapponese contemporanea nel dopoguerra. Seguendo le orme di Andy Warhol, anche Murakami ha aperto nei pressi di Tokyo la propria Factory, la “Hiropon Factory” dal nome di una droga pericolosa ma legale, molto diffusa in Giappone negli anni Cinquanta. Nel 1995 Murakami ha creato Mr. DoB, prima nato come un dipinto ma poi dotato di opportuno copyright come qualsiasi altro manga. Rifiutando la separazione tra cultura “alta” e “bassa”, Murakami unisce l’analisi storica e i suoi interessi sociologici con lo stile superficiale della cultura consumistica di oggi. Nella sua “Factory” si sta formando una nuova generazione di artisti visivi. Nel 2000-2001, Murakami ha curato Superflat, una mostra itinerante che raccoglie le opere di 19 tra questi artisti, presentata in Giappone e in diverse città degli Stati Uniti e in Europa. Tra le mostre a cui ha partecipato ricordiamo Carnegie International 1999/2000 al Carnegie Museum, Pittsburgh (1999), Let’s Entertain al Walker Art Center, Minneapolis (2000) e la 50a Biennale di Venezia (2003). Mostre personali della sua opera sono state organizzate alla Fondation Cartier pour l’art contemporain, Parigi, e alla Serpentine Gallery di Londra (2002-2003).


Info su
Takashi Murakami


stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader