Cronaca » ‘Una notte al museo’

Il logo dell'iniziativa promossa Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo

‘Una notte al museo’

Continuano con successo le aperture serali per i luoghi d'eccellenza della cultura tra musei e aree archeologiche statali

a cura di Redazione, il 05/09/2013

Partito lo scorso fine luglio, e per ogni ultimo sabato del mese fino alla fine dell’anno, “Una notte al museo”, è il progetto ideato dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, che prevede l’apertura serale dalle 20 alle 24 dei luoghi d'eccellenza della cultura tra musei e aree archeologiche statali.

In particolare le aperture saranno assicurate per i musei fino a dicembre 2013, mentre per i siti archeologici fino a settembre 2013.

Progetto pilota che vuole diventare un appuntamento stabile

Con la collaborazione della Direzione per la Valorizzazione il Ministero è riuscito a realizzare un progetto pilota che ha l’obiettivo di diventare un appuntamento stabile per rendere la fruizione della cultura più ampia possibile e per offrire ai turisti che visitano il nostro Paese un’opportunità indimenticabile.

“Ho lavorato molto per questo progetto - ha dichiarato il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Massimo Bray – che avvicina i nostri musei agli standard europei e intende richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sull'importanza di questi luoghi, quali riferimenti essenziali per la promozione dei territori e dunque significativi veicoli di sviluppo economico. I cittadini e i turisti avranno la possibilità, fuori dai consueti orari di visita, di ammirare il patrimonio culturale dell’Italia”.

Per maggiori informazioni, va alla pagina dedicata sul sito web web del MiBAC - Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo

Fonte: comunicato stampa e immagine sito web MiBAC - Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader