S » Samorì, Nicola

Samorì, Nicola

a cura di Redazione, il 31/07/2006

Nato a Forlì nel 1977, diplomato in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Dai primi anni novanta sviluppa una intensa attività pittorica, che lo porta ad affinare le più diverse tecniche espressive, fra le quali quella dell’affresco, oggetto di due workshops tenuti nella Western Australia in qualità di docente, presso la Tafe Gallery di Perth e l’Università di Kalgoorlie nel 2003. Affronta anche le tecniche calcografiche, conseguendo nel 2002 il Premio Giorgio Morandi per l’incisione e quelle plastiche, in particolare la scultura lignea, approfondita presso l’Accademia di Belle Arti di Berlino nel 2000. Artista giovane, conosciuto ed apprezzato dalla critica e dal collezionismo internazionale, Nicola Samorì, nel 2002-2003, è stato protagonista dell’evento internazionale “Enigma uomo. Il fuoco della rinascita”, mostre e incontri sul tema attualissimo del recupero dell’identità culturale, umana e artistica dell’uomo contemporaneo. Il progetto, patrocinato dal Parlamento Europeo, dalla regione Emilia-Romagna, dall’Università di Bologna ed altre Istituzioni, è stato presentato a Bologna, a Bruxelles presso il Parlamento Europeo e in Australia, dove, nell’ambito del 50° Perth International Arts Festival, l’artista ha tenuto con straordinario successo una mostra dedicata alla musica e ai miti wagneriani, dal titolo “Dei Miti Memorie”. Nel 2004 hanno avuto luogo importanti eventi dedicati alla sua ricerca, fra i quali la significativa personale “La conquête de l’ubiquité” nella sede della ex chiesa di Sant’Anna nella Repubblica di San Marino, a cura dei Musei di Stato, e la mostra “Classicism Betrayed” presso la Erdmann Contemporary Gallery di Cape Town, Sud Africa con il Patrocinio del Consolato Italiano. Nel 2005 le sue opere più recenti saranno presentate nella personale ‘TAC. Un paesaggio chiamato uomo’ a cura di Maurizio Sciaccaluga nella sede della Galleria L’ARIETE artecontemporanea di Bologna, corredata da Catalogo monografico - nell’ambito di Arte Fiera 2005 e, con il prestigioso Patrocinio dell’Associazione Parlamentare per l’Arte Contemporanea, presso lo Studio di Restauro Ricerca e Conservazione MERLINI-STORTI in Roma, alla presenza di personalità del mondo culturale e politico italiano.
E’ artista invitato all’edizione 2005 della Biennale di Praga.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader