Mostre » Laura Zeni. Indian Pattern

Laura Zeni. Il respiro della danzatrice, 2013, trittico, acrilico su carta intelata, cm 140x100, particolare

Laura Zeni. Indian Pattern

Il 21 febbraio l’inaugurazione della mostra e la presentazione del libro edito da Skira

a cura di Bernd Noack, il 19/02/2013

La mostra personale ‘Laura Zeni. Indian pattern' inaugurerà al pubblico giovedì 21 febbraio nelle sale di Spazio Tadini a Milano: curata da Fortunato D’Amico, l’esposizione, che rimarrà aperta fino al prossimo 12 marzo 2013, intende delineare la cifra artistica dell’artista milanese tramite diverse opere, principalmente su carta e su tela, fra cui numerosi inediti ed alcuni lavori creati specificatamente per l’occasione come i dittici e i trittici di medie e grandi dimensioni.

Un percorso interessante

Ne nasce un percorso interessante in cui spiccano le tipiche teste con i relativi pensieri, i corpi in costante movimento e le forme stilizzate composte da elementi geometrici che si ripetono e si intrecciano in composizioni molto fitte.

Il richiamo ai ‘pattern’ indiani

L’accuratezza del dettaglio e le superfici equilibrate, si accompagnano in una alternanza di pieni e di vuoti, richiamando le texture di alcuni tessuti ed in particolare i pattern indiani, sia per i lavori in cui si accostano colori accesi sia per le opere calibrate sui toni dei grigi.

Schemi immateriali che diventano linee concrete

La creatività delle opere di Laura Zeni corre sul filo di schemi immateriali che diventano linee concrete, dai quali prendono forma i suoi concetti e la sua espressione artistica. Infatti un riferimento costante del percorso di Laura Zeni è l’attenzione alle aree spirituali, colme di storia e di tradizioni.

Le teste e i corpi

La sua ricerca si rifà a matrici ancestrali, antiche, che incontrano il mondo contemporaneo, dando vita a creazioni in sintonia con la realtà attuale, e con nuove forme compositive, legate alla sensibilità di ognuno di noi. Proprio a questa sensibilità fanno riferimento le opere che ritraggono: le teste - il luogo dove nascono i pensieri e le emozioni - e i corpi – espressione di noi stessi e del divenire.

Il libro “Laura Zeni. Illuminazioni”

In occasione dell’inaugurazione sarà presentato anche il libro “Laura Zeni. Illuminazioni” edito da SKIRA.

Laura Zeni. Il risveglio, 2012, trittico, acrilico su carta intelata, cm 140x100

Note biografiche dell’artista

Laura Zeni nasce a Milano nel 1962. Frequenta l’Accademia di Brera sotto la guida di Saverio Terruso e Raffaele De Grada. Terminati gli studi, lavora per un breve periodo alla De Agostini e presso alcune aziende come disegnatrice.
Dagli anni ’80 a oggi, partecipa a diverse mostre di pittura e fiere in varie città quali Milano, Lodi, Pompei, Amalfi e Venezia.

Tra libri d’artista ed esposizioni

Parallelamente alle opere pittoriche, Laura Zeni negli anni ’90, inizia a creare libri d’artista, gioielli e complementi d’arredo. Nel gennaio 2007 partecipa, ospite del gruppo di RistorArte, al Macef dove viene conosciuta e apprezzata per l’originalità delle sue creazioni. Con il team di RistorArte realizza, inoltre, nell’ottobre 2007 il libro d’artista dal titolo “Il mondo di Will”, presentato a Milano. In aprile 2008 è al Fuori Salone del Mobile” con Jannelli & Volpi, con cui instaura una splendida collaborazione tuttora in corso.

Nel 2010 esce per Italia Press Edizioni il libro “Un cuore a quattro zampe”, presentato al Circolo della Stampa. A settembre 2012 in occasione della fiera White inaugura la personale “Laura Zeni. Illuminazioni” a cura di Fortunato D’Amico, alla MyOwnGallery di Superstudiopiù a Milano, con un esaustivo catalogo Skira. A novembre 2012 realizza, presso la storica Sala Colonne della Banca Intermobiliare di Via Meravigli (Milano), la personale “Laura Zeni… che Meraviglia!” a cura di Fortunato D’Amico.

Scheda tecnica

  • Laura Zeni. Indian Pattern
    dal 21 febbraio al 12 marzo 2013
    Inaugurazione e presentazione libro SKIRA: giovedì 21 febbraio, ore 18
  • Curatore:
    Fortunato D’Amico
  • Spazio Tadini
    Milano, via Jommelli 24
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 15.30-19
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Ufficio stampa: Irma Bianchi Comunicazione Tel. (+39) 02 89404694 info@irmabianchi.it
  • Info:
    Tel. (+39) 02 26829749
    www.spaziotadini.it
    www.spaziotadini.wordpress.com

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 23/02/2015

Zeni, Laura

Laura Zeni, milanese, frequenta l’Accademia di Brera sotto la guida di Raffaele De Grada. Dagli anni ’80 partecipa a diverse mostre personali e collettive in Italia. Nel 2008 è al Fuori Salone del Mobile con Jannelli & Volpi. ...

a cura di David Bernacchioni, il 21/11/2012

Laura Zeni…che Meraviglia!

Curata da Fortunato D’Amico, la mostra personale “Laura Zeni …che Meraviglia!” sarà ospitata negli spazi della Sala Colonne della Banca Intermobiliare a Milano dal 22 novembre al 31 dicembre 2012. ...