Concorsi » “NOI E GLI ALTRI"

“NOI E GLI ALTRI"

Il concorso indetto da Flashfumetto.it rivolto a giovani artisti tra i 15 e 35 anni. Scadenza 27 gennaio 2013. In palio una residenza artistica e uno scambio in Monzambico

a cura di Redazione, il 21/12/2012

Dopo il successo di 'Siamo lieti di averla tra noi' – I racconti di Stefano Benni a fumetti, e 'Perdersi a… esplorazioni urbane a fumetti', l’Ufficio Giovani del Comune di Bologna, nell’ambito dei Piani Locali Giovani – Città Metropolitane, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con l’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, Hamelin Associazione Culturale e Associazione Yoda, invita i giovani creativi a partecipare al concorso “Noi e gli altri”. Come nella scorsa edizione il concorso sarà suddiviso in Sezione Flashfumetto.it e Sezione Yoda (con workshop il 9 e 10 gennaio).

I lavori miglio in mostra alla VII edizione di BilBOlBul – Festival Internazionale di Fumetto

Gli elaborati migliori di entrambe le sezioni verranno esposti in una mostra collettiva all’interno della VII edizione di BilBOlBul – Festival Internazionale di Fumetto che si terrà a Bologna dal 21 al 24 febbraio 2013 a cui seguirà la pubblicazione di un libro-catalogo. In occasione di BilBOlbul 2013 verrà inoltre presentato il volume Perdersi a… a cura di Kappa edizioni che raccoglie le opere selezionate nella scorsa edizione del concorso Flashfumetto.

Tema comune a entrambe le sezioni:

È attraverso gli altri che possiamo riconoscerci e definire noi stessi. “Noi” e “altri” sono parole intercambiabili che si riposizionano continuamente l’una nei confronti dell’altra. L’incontro con ciò che percepiamo altro rispetto a noi è anche una messa in discussione di noi stessi e può aprirsi agli esiti più imprevisti. Quando la percezione dell’alterità – di un’alterità che non sappiamo decifrare – diventa soverchiante e diffusa, ci sentiamo stranieri, la comunicazione con l’esterno diventa problematica e, in maniera e misura imprevedibili, cambia anche la percezione di noi stessi.

Si chiede ai partecipanti di raccontare un’esperienza di straniamento, declinandola a proprio piacimento ma utilizzando una situazione fissa, che può essere inserita all’inizio, alla fine o nel corso del racconto: “Salgo sull’autobus, mi siedo e tutti cominciano a guardarmi con insistenza, come se avessi, o fossi, qualcosa di strano…” Il racconto che si costruisce attorno a questo piccolo evento può essere realistico o fantastico, comico o drammatico, e dovrebbe portare a riflettere su cosa consideriamo “altro da noi” e su come immaginiamo di reagire alla sensazione di sentirci noi, anche solo per un attimo, l’altro. (la medesima situazione si può proporre anche con riferimento all’entrata in un piccolo bar o in un ascensore.)

Bando e info

Tutte le informazioni dettagliate il bando del concorso possono essere consultate sulla pagina dedicata del sito web di Flashfumetto.it

Fonte notizia: Flashfumetto.it e Newsletter GAI Giovani Artisti Italiani

Info

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader