Mostre » TULLIO PERICOLI. 80 ritratti per 10 scrittori

Tullio Pericoli. Italo Calvino

TULLIO PERICOLI. 80 ritratti per 10 scrittori

Volti e anime dei grandi della letteratura svelati dal segno elegante e ironico dell’artista marchigiano

a cura di Redazione, il 27/11/2012

‘80 ritratti per 10 scrittori’ è il titolo della mostra di Tullio Pericoli che Lorenzelli Arte presenta fino al prossimo 13 dicembre e che propone una carrellata di ottanta ritratti di dieci esponenti di culto del panorama letterario internazionale. Le opere – tutti acquerelli su carta – si presentano come autentiche “variazioni sul tema” perché in ognuna Pericoli propone un’ulteriore versione, della figura intera o del dettaglio, ogni volta ripensata e arricchita, moltiplicando e variando l’interpretazione pittorica di quei grandi autori della letteratura universale.

‘80 ritratti per 10 scrittori’ è anche un libro

80 ritratti per 10 scrittori è anche il titolo del nuovo libro, edito da Mondadori, che raccoglie questi inediti. L’evento è legato a una speciale iniziativa dei «Meridiani» che vede coinvolto l’artista marchigiano il quale ha firmato i cofanetti di dieci importanti Meridiani, ognuno dedicato ad uno degli autori ritratti, in libreria dai primi di novembre.

Baudelaire, Buzzati, Calvino, Fitzgerald, Montale, Puskin, Stevenson, Trilussa, Wilde, Woolf

Tullio Pericoli. Dino Buzzati

Variegata e rappresentativa la scelta: Baudelaire, Buzzati, Calvino, Fitzgerald, Montale, Puskin, Stevenson, Trilussa, Wilde, Woolf, tutti volti che appartengono all’immaginario di moltissimi lettori, illuminati e perfino “scardinati” dal tratto acuto e qualche volta irriverente di Pericoli, capace ogni volta di sorprendere.
La carrellata di ritratti è introdotta da una presentazione che illustra, con le parole di Pericoli, il suo peculiare “pensare per immagini”.

Note biografiche dell’artista

Pittore e disegnatore marchigiano d’origine (è nato a Colli del Tronto nel 1936) e milanese d’adozione, Tullio Pericoli dipinge raffinati paesaggi e realizza ritratti di scrittori e di personaggi celebri del mondo culturale italiano e internazionale. Espone in numerose gallerie e musei italiani ed esteri e la sua attività di scenografo l’ha portato a lavorare per l’Opernhaus di Zurigo, il Teatro Studio e il Teatro alla Scala di Milano. Tra i suoi libri si deve almeno ricordare il famoso L’anima del volto (Bompiani 2005) dove l’autore rivela le proprie riflessionisul suo mestiere di ritrattista e il recentissimo volume Attraverso l’albero. Una piccola storia dell’arte (Adelphi 2012), che sta riscuotendo un sorprendente successo di pubblico.

Scheda tecnica

  • Tullio Pericoli. 80 ritratti per 10 scrittori
    fino al 13 dicembre 2012
  • Lorenzelli Arte
    Milano, Corso Buenos Aires 2
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 10-13 e 15-19. Lunedì su appuntamento. Festivi chiuso
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Ufficio stampa Lorenzelli Arte:
    Emanuela Filippi - Eventi e Comunicazione
    Tel. (+39) 02 4547 9017
    eventiecomunicazione@gmail.com
  • Ufficio Stampa Mondadori:
    Cecilia Palazzi
    Tel. (+39) 02 7542 3090
    iniziative.libri2@mondadori.it
  • Info:
    Tel. (+39) 02 201914
    info@lorenzelliarte.com

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Valentina Redditi, il 17/04/2012

TULLIO PERICOLI

Fino al prossimo 5 maggio 2012, gli spazi delle Cartiere Vannucci – Magazzini dell’arte a Milano ospitano “Moby Dick”, mostra personale di Tullio Pericoli (Colli del Tronto, Ascoli Piceno, 1936) con circa 40 nuove opere su tela di grande e medio formato dedicata ai temi, cari all’artista, del ...

a cura di Bernd Noack, il 08/07/2010

TULLIO PERICOLI. Paesaggi (1999-2010)

Sono i paesaggi - a cui attualmente sempre più l’artista ama dedicarsi - a giocare un ruolo determinante nella personale intitolata “Tullio Pericoli. Paesaggi (1999-2010)” che inaugura sabato 10 luglio a Bagolino (Brescia), nel nuovo spazio espositivo dello Studio d’Arte Zanetti....

a cura di Valentina Redditi, il 21/03/2009

Tullio Pericoli, SEDENDO E MIRANDO, i paesaggi

La mostra di Tullio Pericoli, SEDENDO E MIRANDO, i paesaggi (1966 al 2009), citazione leopardiana che dà il nome anche a un dipinto in mostra, prende in esame l’intera ricerca sul paesaggio condotta dall’artista marchigiano (nato a Colli del Tronto in provincia di Ascoli, nel 1936 e vissuto da...

a cura di Redazione, il 21/03/2009

Pericoli, Tullio

Tullio Pericoli nasce a Colli del Tronto (Ascoli Piceno). Dal 1961 vive a Milano dove si afferma come pittore e disegnatore. A partire dagli anni '70 inizia a collaborare con la rivista "Linus", con il "Corriere della Sera" (dal 1974) e con il settimanale "L'...