Mostre » La bellezza silenziosa

Fotografia di Antonella Monzoni (fonte immagine sito web Centro Culturale Candiani)

La bellezza silenziosa

Oltre cento fotografie di Antonella Monzoni in mostra al Centro Culturale Candiani

a cura di Redazione, il 29/08/2012

Si inaugura domani, giovedì 30 agosto, alle ore 18.00 al centro Culturale Candiani la mostra fotografica di Antonella Monzoni dal titolo 'La bellezza silenziosa'. All'interno del percorso espositivo sarà possibile vedere come l’esercizio del reportage fotografico ha condotto Antonella Monzoni a maturare un rapporto con la realtà molto personale e intimo. La bellezza silenziosa è quella che si sente, che si vede nonostante tutto ciò che la nasconde, la contrasta, la nega; è quell’energia femminile che anche se non si esprime compiutamente in una singola vita non si spegne mai, anzi, come un tratto del codice genetico si riafferma nel passare di generazione in generazione attraverso la sofferta storia dell’umanità. Scoprirla è percepire nella realtà la potenzialità enorme di un’energia creatrice sotterranea e inarrestabile che, pur nelle enormi avversità, opera per dare un futuro migliore al mondo.

La bellezza silenziosa

La bellezza silenziosa è un’opera che ha preso forma lentamente tra Lalibela nel 2003 e l’Iran nel 2012, in un percorso ispirato dalla sua più profonda intuizione e autocoscienza di donna emiliana dallo stile di vita proiettato verso la libertà espressiva del proprio essere. Ed è con negli occhi le penombre fluide e nel cuore il dono rivelatore de Lalibela che la Monzoni nel 2004 riconosce la bellezza della donna africana etiope con Silent Beauty.

L'incontro dell'artista con Niépce, pronipote dell’inventore della fotografia

Nel 2006 l’artista incontra la novantenne Henriette Niépce, pronipote dell’inventore della fotografia che conduce da cinquant’anni una vita appartata, della quale cattura la bellezza vedendo, attraverso la maschera della sua vecchiaia, la giovane Niépce che amava il bel mondo e la pittura. In Iran nel 2011 e 2012 Antonella Monzoni si immerge invece nell’Islam posto alla prova della modernità. Il fascino di un ambiente sociale in cui convivono la Religione Islamica e le spinte innovatrici indotte dalla modernità occidentale sono un esempio formidabile dell’energia sotterranea della Bellezza silenziosa che trasforma il mondo. La bellezza silenziosa di Antonella Monzoni è quella che va sempre oltre lo stereotipo, irraggiungibile perché vive nel futuro e inarrestabile perché fa parte dell’essere umano e il suo linguaggio fotografico interloquisce col mondo con una poetica coerente che ne ha orientato il comportamento e quindi la visione nell’essere semplicemente “donna tra le donne del mondo”.

SCHEDA TECNICA

  • La bellezza silenziosa. Fotografie di Antonella Monzoni
    dal 31 agosto al 30 settembre 2012
    Inaugurazione: Giovedì 30 agosto, ore 18
  • Centro Culturale Candiani
    Mestre (VE), Piazzale Candiani, 7
  • Orario di apertura:
    mer-ven, ore 15.30 - 19.30 - sab e festivi 10.30 - 12.30 e 15.30 - 19.30
    chiuso lun e mar
  • Biglietti:
    Ingresso Libero
  • Info:
    Tel. (+39) 041 2386111 - fax (+39) 041 2386112
    candiani@comune.venezia.it
    Centro Culturale Candiani

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader