L » Lyght, Andrew

Lyght, Andrew

a cura di Redazione, il 19/07/2005

Andrew Lyght nasce il 15 febbraio del 1949 a Georgetown, Guyana Inglese. All’età di 18 anni è già considerato uno dei primi dieci artisti in Guyana. Nel 1966 lascia la Guyana. Dal 1964 al 1966 consegue una specializzazione in Art Master con Edward R. Burrowes, membro del British Empire in Gran Bretagnia. Nel 1970 si iscrive a corsi di pittura e scultura presso il Centro Saidye Bronfman per la cultura artistica. Dal punto di vista artistico si concentra sulla sperimentazione di colori e forme. I disegni a mano libera diventano quelli che egli stesso definisce “Forme Lyght”. Nel 1977 si trasferisce a New York City, dove fa la conoscenza di artisti, galleristi, critici e storici d’arte come Barbare Rose, Leo Castelli, Larry Rubin, Joseph Hellman e Frank Stella. Nel 1981 lo storico d’arte Renata Karlin, Direttore del Comitato Mostra di St. Peter, lo invita a creare un’opera per la chiesa di St. Peter presso il Centro Citycorp di New York. Tra il 1985 e il 1990 lavora a istallazioni e a commissioni su vasta scala. Nel 1991 gli viene commissionata la creazione di un’installazione presso le Suite dell’Ambasciata di Times Square.
Andrew Lyght vive e lavora a New York.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader