G » Guinan, Robert

Guinan, Robert

a cura di Redazione, il 25/05/2005

Robert Guinan nasce a Water Town, nello stato di New York nel 1934. Di origine europea, annoverando tre diverse etnie nel suo albero genealogico, rappresenta egli stesso un esempio di quel melting-pot di culture che è la società americana. Quasi subito inizia a coltivare la sua passione per l’arte figurativa, in particolare il disegno, cimentandosi in riproduzioni di immagini di carattere storico (scene di guerra, avventure eroiche) che trova nei libri di storia e fotografia. Nel tempo, i contorni del suo ideale pittorico assumono un carattere più definito: da sempre la sua sensibilità lo spinge a cercare e cogliere l’essenza degli oggetti per poi darle corpo. Si avvicina inizialmente alla tecnica del collage che attraverso la materia che lo caratterizza, sembra favorire la volontà creativa del suo stile. Ma l’effetto visivo che ne risulta è troppo tenue e smorzato. Le forme e i colori, per lui strumenti primari e indispensabili alla resa pittorica delle immagini, si appiattiscono. E’ nella pittura, invece, che per la vastità e duttilità di soluzioni, di tecniche, di materiali, unita al potere tangibile e vigoroso dell’effetto visivo che la caratterizza, egli trova finalmente il mezzo adatto alla sua sensibilità. Dalla metà degli anni Settanta, riceve i primi importanti riconoscimenti, particolarmente in Europa, con diverse esposizioni in Francia, Italia, Belgio e Svizzera. Sebbene il suo lavoro non abbia avuto grande risonanza e sia relativamente poco considerato dalla critica, le sue opere fanno oggi parte di un significativo numero di collezioni, private e pubbliche, tra le più importanti nel mondo.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader