Mostre » Alfonso Chianese. To Italy

Capraia

Alfonso Chianese. To Italy

Una mostra con una selezione delle fotografie dei due progetti più recenti

a cura di Angelo Pinti, il 28/11/2011

Fino al prossimo 15 dicembre 2011 le sale della neonata galleria Diplomat di Philadelphia ospiteranno la mostra curata da Chad Muthard dal titolo “To Italy”, selezione di fotografie inedite di Alfonso Chianese riferite a suoi due progetti recenti: ‘Capraia’ e ‘Parco Trotter’.

‘Capraia’

Capraia mostra l’area dell’ex colonia penale fondata nel 1873 sull’isola dell’arcipelago toscano, dismessa nel 1986 e oggi in gran parte abbandonata.

‘Parco Trotter’

Parco Trotter presenta immagini realizzate in un complesso scolastico e un centro di aggregazione della città di Milano, sorti sul luogo dove nei primi del ‘900 si trovava un ippodromo e negli anni ‘20 fu costruita una casa di cura per malati di tubercolosi.
Un lungo processo di scavo attraverso il reale presente

Sono immagini che conservano le tracce di un passato talvolta doloroso. Radiografie di un vissuto sconosciuto all’artista di cui ne ricerca gli echi. Sono il risultato di un lungo processo di scavo attraverso il reale presente.

Le parole di Alfonso Chianese:

«Questi lavori per me sono elaborazione di un passato non vissuto personalmente, più il passato è remoto più è facile perdersi. Le cose appena passate o quelle presenti sanno poco oppure troppo” e aggiunge “Mi interessa la distruzione, ecco che questa avviene nel momento in cui opero un tentativo riuscito di riesumazione del mal vissuto, in questo caso il medium non deve conservare ma bruciare ciò che ci salva dalla vita».

Parco Trotter

L’intervista

Per l’occasione sarà pubblicato un phamplet con un’intervista all’artista disponibile anche on-line sul sito della galleria www.diplomatgallery.com

La galleria Diplomat

La galleria Diplomat si trova nel cuore del Parkway Museums District di Philadelphia. E’ uno spazio pensato per ospitare progetti di artisti che utilizzano in modo sperimentale il mezzo fotografico.

Note biografiche dell’artista

Alfonso Chianese è nato a Caserta nel 1974. Vive e lavora a Milano. Dal 1997 al 1999 frequenta il corso di fotografia all’Istituto Europeo di Design di Roma. Nel 2002 si iscrive al corso di fotografia e nuove tecnologie del CFP “Riccardo Bauer” a Milano dove frequenta poi un corso di fotografia applicata ai beni culturali e successivamente uno di archiviazione e catalogazione della fotografia.

Le mostre

Tra le varie mostre: la collettiva per il premio Riccardo Pezza “Il racconto di un luogo” (Triennale di Milano, Milano, 2002), “Milano ed il suo Territorio” una documentazione del territorio di Milano ( Galleria Vittorio Emanuele, Milano, 2003), la mostra collettiva per il “Premio Razzano” (Rocca dei Rettori, Benevento, 2003), la personale “Der Alte Fuchs” (Galleria Studiolegale, Caserta, 2004), la mostra collettiva per il progetto “Born Out ”- indagine sulle periferie del mondo, in collaborazione con la Galleria Umberto Di Marino (Ex Chiesa delle Concezioniste, Giugliano - Na, 2005), la mostra collettiva “Prima visione” (Galleria Belvedere, Milano, 2011). Nel 2010 vince il terzo premio per “Le cose e il paesaggio”, indagine sul rapporto tra oggetti e paesaggio promosso dal Distretto culturale della Valcamonica. (info artista www.alfonsochianese.it )

Scheda tecnica

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader