Mostre » ZHENG RONG

Zheng Rong. Senza titolo, 2009, colori ad acqua su carta di riso, 80x80 cm

ZHENG RONG

Tra astrazione e espressione: l’artista cinese in mostra a Milano

a cura di Bernd Noack, il 20/09/2011

Dal 22 settembre al 15 ottobre 2011 la Galleria Ostrakon di Milano ospita nei suoi spazi espositivi la mostra personale “Zheng Rong, tra astrazione e espressione” a cura di Dorino Iemmi. L’esposizione è accompagnata da un catalogo con testi di presentazione di Luca Pietro Nicoletti e Adriana Iezzi.

L’arte di Zheng Rong

L’arte di Zheng Rong si alimenta di due tradizioni: quella madre cinese e quella euro-americana del secolo scorso, operando una sintesi poetica originale che si sottrae alla omologazione universale oggi imperante e che azzera ogni pertinenza culturale storicamente determinata. Astrazione ed espressione, aspetti dell’arte cinese che, negli esiti più maturi di quest’artista, si sposano mirabilmente con l’arte informale diffusa in occidente che privilegia il segno e il gesto sulla forma. Forte ruolo dell’inconscio, dunque, ma anche riserbo e autocontrollo che mitiga l’astrazione automatica. Cospira ad attenuare l’impeto gestuale anche l’emergere di memorie paesistiche e il dolce ricorrere di abbandoni lirici e musicali che trovano nella pittura ad acqua il mezzo di espressione più consono.

Zheng Rong. Vibrazioni nel silenzio, 1991, acrilico su tela, 65x80 cm

In mostra trenta opere realizzate dal 1988 ad oggi

Le sue pennellate, forti e dichiarative di un’identità colta, non sono spregiudicate. Sono il frutto di una meditazione e una gestazione prolungata, fatta di studi preparatori e di chiamata a raccolta di tutte le riserve psichiche e nervose che devono spendersi al momento decisivo dell’esecuzione. La mostra presenta una selezione di una trentina di opere che consentono di seguire il percorso dell’artista a partire dal 1988 sino ad oggi, tutte realizzate nel suo studio milanese.

Note biografiche dell’artista

Zheng Rong è nata a Sichuan in Cina, si è laureata alla Facoltà di Belle Arti dell’Università Normale di Shanghai. Nel 1986 si è trasferita in Italia dove ha frequentato l’Accademia di Brera di Milano, diplomandosi nel 1990. Attualmente vive e lavora a Milano, dedicandosi alla ricerca sulla pittura contemporanea e all’insegnamento.

Scheda tecnica

  • Zheng Rong, tra astrazione e espressione
    dal 22 settembre al 15 ottobre 2011
    Inaugurazione: giovedì 22 settembre, ore 18.30
  • Curatore:
    Dorino Iemmi
  • Galleria Ostrakon
    Milano, via Pastrengo 15
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 15.30-19.30
  • Ufficio Stampa:
    Antea
    anteapress@gmail.com
  • Info:
    Tel. (+39) 331 2565640
    dorino.iemmi@fastwebnet.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader