Mostre » LUCA SPANO – ANGELA LOVEDAY

Angela Loveday, 2009, “Help me I'm in hell” #2, digital c-print 110x110 cm. Courtesy Galleria Paolo Erbetta, Foggia

LUCA SPANO – ANGELA LOVEDAY

Le opere fotografiche dei due giovani artisti in mostra a Foggia

a cura di Valentina Redditi, il 18/12/2010

I giovani artisti Luca Spano e Angela Loveday saranno protagonisti di una doppia personale dal 18 dicembre 2010 al 28 febbraio 2011 nelle sale della Galleria Paolo Erbetta Arte Contemporanea di Foggia. La scelta di presentare questi due artisti, che per la prima volta espongono negli spazi della galleria, nasce dalla necessità di far conoscere la forza comunicativa che le loro opere restituiscono all'universo delle immagini. Angela Loveday e Luca Spano attraverso i loro lavori impongono un ordine di soggettività tale, che osservando le loro fotografie riusciamo a catturare il loro sguardo, unico e sovrano, nei confronti della percezione della realtà.

Il progetto “Help me I'm in hell” di Angela Loveday

Angela Loveday (1984, Vicenza. Vive e lavora a Milano) con il progetto Help me I'm in hell, espone dieci grandi stampe fotografiche nelle quali l'artista trasferisce nello spazio metafisico e metalinguistica della fotografia, la sua interpretazione delle molteplicità dell'esistenza umana.

Per Luca Spano gli scatti della serie “One”

Luca Spano (1982, Sassari. Vive a lavora a Roma ) presenta quindici fotografie di dimensioni cinquanta per cinquanta dal titolo One, legate alla sua amata Sardegna. L'essenza dei particolari paesaggistici che la sua terra offre e ai quali l'autore è particolarmente legato, la leggerezza dei colori che accennano i soggetti in primo piano, restituiscono a chi guarda una libertà di vedere e scegliere all'interno di ogni immagine un filo conduttore che accompagni il suo concetto.

Luca Spano, 2010, ONE series #11, stampa fine art montata su dibond 50x50 cm. Courtesy Galleria Paolo Erbetta, Foggia

ENGLISH VERSION

Paolo Erbetta Gallery presents the recent works of art of Luca Spano (Born in Sassari, 1982 / lives and works in Rome) and Angela Loveday (Born in Vicenza, 1984 / lives and works in Milan).

The choice of presenting these two artists, who for the first time exhibit in the gallery, comes from the necessity to bring to light the communicative strength that their works give back to the universe of images.

Angela Loveday and Luca Soprano impose through their works such subjective order that when observing their photos it is possible to capture a unique and supreme image towards the perception of reality.

Angela Loveday with the project - Help me I'm in hell - exhibits ten large photo prints. In the metaphysic and metalinguistic space of her photography, the artist transfers her interpretation of the multiplicity of human existence.

Luca Spano presents fifteen photos measuring 50cm x 50cm entitled One, which are intrinsically connected to his beloved Sardinia. The essence of the landscape detail that his subject offers and to which the author is particularly attached, the lightness of the colours that hint at the subjects on foreground, gives back to the observers a freedom to see and to choose inside each image a guiding principle that accompanies his concept.

Scheda tecnica

  • Luca Spano e Angela Loveday
    dal 18 dicembre 2010 al 28 febbraio 2011
    Inaugurazione: sabato 18 dicembre, ore 18.30-21.30
  • Curatori:
    Simona Cresci, Paolo Erbetta
  • Galleria Paolo Erbetta Arte Contemporanea
    Foggia, via IV Novembre 2
  • Orario di apertura:
    lun-sab, ore 11-13 e 17-20.30; mer-gio su appuntamento
  • Catalogo:
    disponibile in galleria, con testo di Simona Cresci
  • Info:
    Tel. (+39) 0881723493 - (+39) 3386372720
    info@galleriapaoloerbetta.it
    Galleria Paolo Erbetta Arte Contemporanea

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader