Eventi » OLIVO BARBIERI. Opere scelte 1978-2010

Olivo Barbieri. Site specific NEW YORK CITY 07 InkJet print on archival paper, 151 x 111 cm Courtesy: Olivo Barbieri / Yancey Richardson Gallery, New York. Copyright Olivo Barbieri

OLIVO BARBIERI. Opere scelte 1978-2010

Carpi omaggia il suo celebre concittadino con un’importante retrospettiva

a cura di Valentina Redditi, il 03/12/2010

Curata da Luca Panaro, la mostra ‘Olivo Barbieri, Opere scelte 1978 – 2010’ sarà ospitata nelle sale di Palazzo dei Pio a Carpi (Modena) dal 4 dicembre 2010 al 9 gennaio 2011. Dopo il successo dello scorso anno della mostra ‘Beppe Lopetrone: moda e celebrità’ che ha richiamato più di 3600 visitatori, il Gruppo Fotografico Grandangolo BFI, Twin-Set Simona Barbieri e Nuovagrafica continuano il progetto di far conoscere i più noti fotografi contemporanei attivi sul territorio carpigiano. Quest’anno l’omaggio è per Olivo Barbieri, (Carpi, 1954) – personaggio di spicco del panorama internazionale con al suo attivo numerose esposizioni nei più importanti musei e gallerie d'arte del mondo – in mostra per la prima volta nella sua città natia dopo trentadue anni di attività.

In rassegna l’intera filmografia oltre alla presentazione di un nuovo libro

La mostra presenta per la prima volta l’intera filmografia di Olivo Barbieri, dodici film a partire dalla nota serie site specific, e un nuovo libro che dà il titolo alla mostra: 'Olivo Barbieri, Opere scelte 1978 – 2010', curato da Luca Panaro, prodotto da Twin-Set Simona Barbieri e Nuovagrafica, edito da Apm Edizioni, che in cinquantuno immagini ripercorre in sintesi il lavoro dell’artista.

Olivo Barbieri. Site specific ROMA 04. InkJet print on archival paper, 111 x 151 cm. Courtesy: Olivo Barbieri / Yancey Richardson Gallery, New York. Copyright Olivo Barbieri

I quattro momenti principali dell’opera di Barbieri

L’opera di Olivo Barbieri si delinea in quattro momenti principali: la città europea e orientale letta attraverso la luce artificiale, il racconto del frenetico sviluppo architettonico della Cina dal 1989, il progetto site specific (fotografie e film) che racconta la forma della città contemporanea e la restituzione dell'iconografia di musei quali gli Uffizi, Capodimonte e il Louvre.

La filmografia

La filmografia di Olivo Barbieri comprende site specific_ROMA 04; site specific_SHANGHAI 04; site specific LASVEGAS 05; SEVILLA 06, site specific MODENA 08; Seascape#1 Night, China Shenzhen, 05; Seascape#2 Castel dell’Ovo, Napoli, 06; Rivescape# 1, Night, China Shanghai 2007; Beijing Sky del 2007; 5 Colori e TWIY del 2008 e Tuscany in 6 pieces del 2010. I film di Olivo Barbieri sono proiettati su quattro grandi schermi, appositamente progettati e realizzati da Santimone Comunicazione che formano, nella suggestiva loggia rinascimentale di Palazzo dei Pio, quattro grandi coni di luce. L’allestimento, ideato da Olivo Barbieri, interpreta l’architettura rigorosa delle quattro logge creando punti di vista inaspettati.

I partner dell’iniziativa

‘Olivo Barbieri, opere scelte 1978-2010’, è organizzata e promossa dal Gruppo Fotografico Grandangolo BFI, ed è resa possibile grazie ai main sponsor Twin-Set Simona Barbieri e Nuovagrafica. La mostra ha inoltre il sostegno del Comune di Carpi – Assessorato alla Cultura e il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, della Provincia di Modena, della Regione Emilia Romagna e della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Fondamentale per l’allestimento della mostra è la collaborazione con lo sponsor tecnico Santimone Comunicazione. Di grande importanza per il progetto è anche il supporto di: Associazione Culturale Betta Frigieri, Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Unipol UGF Assicurazioni, Litoweb.

Olivo Barbieri. Site specific SHANGHAI 04. InkJet print on archival paper, 111 x 164 cm. Courtesy: Olivo Barbieri / Yancey Richardson Gallery, New York. Copyright Olivo Barbieri

Il libro ‘Olivo Barbieri. Selected works 1978-2010’

In occasione della mostra APM Edizioni pubblica il libro: Olivo Barbieri. Selected works 1978-2010, a cura di Luca Panaro, prodotto da Twin-Set Simona Barbieri e Nuovagrafica. Il libro, 120 pagine stampate con inchiostri ad alta densità, con testi in italiano e inglese, è il primo catalogo retrospettivo di Olivo Barbieri pubblicato in Italia, e raccoglie cinquantuno immagini selezionate dall’artista stesso. A partire dalla serie Flippers del 1978 si susseguono, senza seguire un ordine cronologico, fotografie che segnano i momenti fondamentali della sua opera: la ricerca sui luoghi attraverso la luce artificiale, le immagini delle città orientali e del loro sviluppo frenetico, le fotografie della serie site specific, fino a quelle scattate in alcuni musei italiani, Capodimonte e Uffizi. Il libro presenta un’intervista di Luca Panaro a Olivo Barbieri, in cui l’artista racconta il suo trentennale lavoro di ricerca attraverso i luoghi, le città, le immagini.

Scheda tecnica

  • Olivo Barbieri. Opere scelte 1978-2010
    dal 4 dicembre 2010 al 9 gennaio 2011
    Inaugurazione: sabato 4 dicembre, ore 18
  • Curatore:
    Luca Panaro
  • Palazzo dei Pio- Loggia di 1° ordine
    Carpi, (Mo), Piazza Martiri 68
  • Orario di apertura:
    mar-gio (solo su richiesta), ore 10-13; ven, sab e festivi, ore 10-13 e 15-19; chiuso il 25 dicembre e il 1° gennaio
  • Biglietti:
    Intero € 5; ridotto € 3, valido per l’ingresso al museo
  • Catalogo:
    Opere scelte 1978-2010, a cura di Luca Panaro, APM Edizioni (italiano/inglese)
  • Ufficio stampa nazionale:
    Agenzia04
    via Brugnoli 19/C - 40122 Bologna
    tel/fax 051 6490104
    press@agenzia04.com
  • Ufficio stampa locale:
    Servizio Comunicazione Comune di Carpi
    tel. 059 649777
    servizio.comunicazione@carpidiem.it
  • Info:
    Palazzo dei Pio
    Tel.(+39) 059 649955 – Fax (+39) 059 649361
    musei@carpidiem.it
    www.olivobarbierioperescelte.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 01/12/2010

Barbieri, Olivo

Olivo Barbieri nasce a Carpi (Modena) nel 1954. Frequenta la facoltà di Pedagogia e il D.A.M.S. di Bologna. Dal 1971 intensifica il suo interesse per la fotografia, inizialmente concentrando la sua ricerca sull¡¯illuminazione artificiale nella città europea e orientale. A partire dal 1989 viag...

a cura di Redazione, il 03/01/2008

Olivo Barbieri – TWIY

In occasione delle celebrazioni del cinquantenario dell’apertura al pubblico del Museo di Capodimonte, la Soprintendenza per il Polo Museale Napoletano è stata, per la prima volta, committente di tre grandi artisti internazionali. Apre il progetto TWIY (The World is Yours) di Olivo Barbieri, ...

a cura di Redazione, il 24/11/2007

site specific_NEW YORK CITY 07

Martedì scorso, 20 novembre, il fotografo Olivo Barbieri ha presentato al pubblico il proprio libro intitolato “site specific_NEW YORK CITY 07”, recentemente pubblicato da APM Edizioni....