Zoom » Rebecca Raue e l’avanguardia d’arte tedesca

Rebecca Raue e l’avanguardia d’arte tedesca

di Angelo Pinti, il 02/05/2006

Questo mese ARTfaq Vi propone come “Artista del Mese” la giovane artista tedesca Rebecca Raue, della quale abbiamo già parlato in altre rubriche. Categorizzare l’arte di Rebecca Raue non è facile, sembra addirittura impossibile: non è pittrice né scultrice, ha fatto delle performances ma non è un’artista performance, usa la scrittura ma non è poetessa né scrittrice. Ed è proprio questa la sua forza artistica eccezionale: Rebecca Raue realizza le sue “Idee” (nel puro senso platonico) superando ogni genere e con ogni mezzo che le sembri adatto. Base di questa capacità di esprimersi è lo studio delle diverse tecniche presso i suoi maestri dell’Accademia delle Belle Arti di Berlino, Georg Baselitz e Rebecca Horn.
Ma possiamo solo presumere un’influenza estetica dei suoi professori: stilisticamente, nelle opere di Rebecca Raue non ne troviamo traccia. Hans-Jörg Clement, il curatore artistico della Konrad-Adenauer-Stiftung in Germania, è stato il primo ad osservare questa indipendenza di stile ed espressione. Ha considerato la Raue una discendente di Miró (un paragone che fa onore alla giovane artista) ma ha sottolineato che la ricerca artistica del maestro spagnolo serve solo come fonte storica d’ispirazione. E allora, come possiamo avvicinarci alle opere di Rebecca Raue? Certo non attraverso l’intelletto, attraverso quello che abbiamo già visto, letto e capito. Dobbiamo aprirci alla forza che è contenuta nelle opere, seguire il ritmo e le vibrazioni che queste ci trasmettono. Rebecca Raue è un’artista molto originale ed indipendente, e in questo è quanto mai un’artista d’avanguardia con un grande futuro davanti a sé.

Scheda tecnica

Contatti:
Galerie Echolot
10115 Berlin
Schröderstraße 10
Tel/Fax. (+49) 030 28 04 54 06
Cell. (+49) 0173 30 59 610

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader