Mostre » TOKYO LANDSCAPE - THE EXHIBITION

Immagine di Antonio Saba

TOKYO LANDSCAPE - THE EXHIBITION

Al Museo Carlo Bilotti di Roma il progetto multimediale del fotografo Antonio Saba e dello scrittore Gianluca Floris

a cura di Bernd Noack, il 25/10/2010

Una mostra in cui le immagini fotografiche interagiscono con le parole. Gli scatti sono di Antonio Saba, le parole dello scrittore Gianluca Floris: insieme accompagnano il visitatore attraverso le diverse anime, luoghi e caratteristiche di Tokyo, una delle più grandi città del pianeta, la megalopoli per eccellenza, il miracolo del caos che si cristallizza e si fa ordine nelle suggestioni di due artisti.
Il progetto multimediale si intitola “Tokyo Landscape - The exhibition”, e sarà ospitato dal 30 ottobre al 21 novembre negli spazi espositivi del Museo Carlo Bilotti di Roma. Promuovono l’evento l’Ambasciata del Giappone in Italia, dalla Fondazione Italia - Giappone e da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovraintendenza ai Beni Culturali.

Immagini rubate alla strada accostate a simboli e feticci della cultura del Sol Levante

Immagine di Antonio Saba

Due osservatori esterni. Quindici storie di quotidianità raccontate in 15 pannelli fotografici, di alluminio, dai colori desaturati, virati verso il negativo, verso il metallo, verso la polvere, perché nella polvere stanno le storie, i vissuti, i racconti antichi.
Immagini vive, colpi d’occhio rubati alla strada accostate ad oggetti inanimati, antichi, simboli e feticci della cultura del Sol Levante.
L’occhio del visitatore si sposta senza soluzione di continuità dai colori di un sushi a quelli che vestono una teenager, dalle pareti di cristallo di un grattacielo alle trasparenze di una decorazione tradizionale.
Dettagli di un organismo pulsante, Tokyo, spellata dalla luce del giorno con le sue arterie, i centri nervosi, le fasce muscolari. E’ possibile addirittura vederne le singole cellule: gli appartamenti, le residenze, gli uffici, i luoghi di incontro.

Il paesaggio dei volti e lo spazio dei segni da cui traspare l'antica cultura del Giappone

Immagine di Antonio Saba

Dicono gli autori: «Osservare Tokyo come laboratorio di architettura spontanea o involontaria. La metropoli in continua mutazione rivela le architetture mentali della sua cultura più antica. Il paesaggio dei volti e lo spazio dei segni è quello che abbiamo voluto mostrare. Nelle maniera di organizzare gli spazi, le merci, il lavoro, traspare l'atteggiamento della cultura più antica del Giappone.»
La mostra racconta attraverso il doppio segno dello sguardo e della parola, così come fa un ideogramma portando con sé il doppio segno della pittura e della parola. I pannelli fotografici sono intervallati da colonne di brevi testi dello scrittore Gianluca Floris.
“Tokyo Landscape” è visualizzazioni raccontate e racconti visualizzati.

Contenuti della mostra

La mostra consiste in 15 pannelli di alluminio alti 100 cm e larghi 200 cm., su ogni pannello sono montate al vivo da 2 a 5 stampe fotografiche in una sequenza logica, concettuale e artistica.
I testi di commento di Gianluca Floris sono inseriti su altri 15 pannelli montati accanto ai pannelli fotografici.
Le successive tappe dell’esibizione saranno Milano, Cagliari, Los Angeles, Tokyo, Shanghai.
Tokyo Landscape “The Exhibition” farà parte delle “Risonanze del Festival” all'interno delle iniziative del Focus Japan del “Festival Internazionale del Film di Roma”.

    Scheda Tecnica

  • Antonio Saba | Gianluca Floris. “Tokyo Landscape - The exhibition”
    dal 30 ottobre al 21 novembre 2010
    Museo Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese
    Roma, Viale Fiorello La Guardia
  • Orario di apertura:
    mar-dom, ore 9-19; lun chiuso
    la biglietteria chiude alle ore 18.30
  • Biglietti:
    Intero € 4,5; ridotto € 3,5
    Riduzioni e gratuità per le categorie previste dalla tariffazione vigente. Dal martedì al venerdì accesso con visita accompagnata ogni 30 minuti, dalle 9 alle 18. Durata della visita 45 minuti. Sabato e domenica: visita libera.Sconto del 10% sulla consumazione presso la caffetteria della Casina del Lago presentando il biglietto del Museo, nel giorno di acquisto.
  • Info:
    Tel. (+39) 06 0608 (tutti i giorni, ore 9-21
    Museo Carlo Bilotti
    Musei in Comune

    Ente promotore:
    Ambasciata del Giappone in Italia, Fondazione Italia - Giappone. Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovraintendenza ai Beni Culturali

    Supporto organizzativo e servizi museali:
    Zètema Progetto Cultura

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader