Special » I nudi di Spencer Tunick

I nudi di Spencer Tunick

di Valentina Redditi, il 07/08/2006

La prima performance con una massa di modelli nudi, Spencer Tunick l’ha realizzata sulle strade di New York. Con questa ‘installazione umana’ diventa uno degli artisti contemporanei più famosi. Seguono altri di progetti del genere a Bruges, Buffalo, Londra, Lione, Melbourne, Montreal, San Sebastián, São Paolo, Caracas, Newcastle (Gateshead), Vienna e recentemente a Düsseldorf in Germania, che vengono documentati attraverso video e fotografie scattate durante l’evento. Ma all’inizio il suo lavoro non viene facilmente compreso. Nel ’94 viene arrestato per atti osceni in luogo pubblico, fotografando una modella nuda nel Rockefeller Center a Manhattan, ed è solo il primo di cinque arresti e decine di battaglie legali.
Tunick, nato a Middletown (New York) e laureato con il titolo Bachelor of Fine Arts all’Emerson College (1988), realizza le sue installazioni esclusivamente con persone, che si presentano volontariamente sul suo sito internet e che ottengono solamente una foto firmata dall’artista dell’evento al quale hanno partecipato.
Il suo più grande progetto con 7.000 persone lo ha realizzato sulle strade di Barcellona. In tutto si contano ormai 65 performances organizzate da Spencer Tunick. Il canale televisivo HBO (Home Box Office), rinomato per la qualità dei suoi programmi, ha girato tre documentari su di lui: Naked Stated, Naked World e Positively Naked.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader