S » Salerno, Paola

Paola Salerno. Senza titolo (Francesca e il Barone Musco) – dalla serie Calabria, 2002, Stampa fotografica a colori montata su alluminio, cm 63,5x80. Collezione dell’artista

Salerno, Paola

a cura di Redazione, il 30/12/2009

Paola Salerno è nata a Catanzaro in Italia e vive a Saint Denis in Francia. Dopo aver studiato architettura all’università di Reggio Calabria e a Roma, si è diplomata all’École Nationale Superieure des Arts Decoratifs di Parigi. Ha studiato inoltre presso la Cooper Union School of Fine Arts a New York.

Una “politica impossibile”

Da sempre legata alle immagini delle periferie del mondo come tema della propria ricerca (da Beirut a La Plaine Saint-Denis al Sud Italia) e ad un approccio documentaristico inteso sia come metodo operativo sia come procedura concettuale, Paola Salerno in tutto il suo lavoro cerca di definire le relazioni tra la pratica artistica e una “politica impossibile”, così come Brian Holmes ha definito la sua ricerca. Nel 2008 ha tenuto una personale a Lione, nell’ambito della manifestazione “septembre de la photographie”.

Le mostre più significative

Nel 2006 ha presentato a Berlino la personale “A consumaçao”, una serie di fotografie e video, frutto di un lungo periodo trascorso in Brasile, presso la galleria Play_Gallery for still and motion picture. Nel 2002 ha esposto a Quimper, in Canada, presso Le Quartier centre d’art contemporain. Nel 2000 ha presentato il ciclo fotografico “Calabria” (1995-1999) presso la Galerie M&T de La Châtre di Parigi. Tra le mostre collettive più recenti a cui Paola Salerno ha partecipato si ricordano: “ExIt, nuove geografie della creatività italiana”, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo Torino, 2002; “Fables de l’Identité”, Centre national de la photographie, Paris, 2003; “Fabbrica dell’immagine”, Académie de France à Rome Villa Medici, Roma, 2004.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader