Mostre » DONATELLA RIBEZZO. Come in uno specchio - Anime a confronto

Donatella Ribezzo, “Di madre in figlia”, cm 100x120

DONATELLA RIBEZZO. Come in uno specchio - Anime a confronto

La natura protagonista dell’arte nelle opere in mostra al Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino

a cura di Alberto Bonacina, il 16/10/2009

Fino all’8 novembre 2009 la città di Torino offre la possibilità di volgere lo sguardo lontano osservando le raffigurazioni di animali e uomini abitanti primitive terre straniere. Donatella Ribezzo, pittrice naturalista specializzata nell’arte della ceramica, espone nelle sale del Museo Regionale di Scienze Naturali lavori permeati dalla sintonia con il mondo della natura, la cui maestosità e fierezza appare restituita in suggestive immagini i cui soggetti sono uomini e animali protagonisti della vita.

La purezza di un’artista devota alla contemplazione del vero

Gli animali e gli uomini raffigurati nelle opere di Donatella Ribezzo, appaiono prima nello spirito che nel corpo. Ritratti in accordo con i loro pensieri, istintivi nei gesti che li animano, essi percepiscono lo scorrere del tempo in armonia con la natura di cui si sentono parte. L’occhio della pittrice cerca l’abitante di primitive terre lontane, l’animale selvaggio come la natura lo ha creato, animato da gesti che anelano a congiungersi con essa. Il desiderio di cogliere la purezza di queste intenzioni dà vita ad una pittura emozionale: i colori disegnano le nobili forme, sapientemente tratteggiate grazie a studi anatomici, mentre gli occhi si fanno specchio della profondità interiore dell’essere, la cui nobiltà è esplorata con indagine realistica e descrittiva.

Una pittura di grande intensità emotiva ispirata da un sentimento di mite trasposizione

La dedizione e il rispetto con cui l’artista si approccia ai soggetti traspare nella calma con cui stende i colori sulla tela, modellandoli con tratto armonico. Un taglio fortemente ravvicinato e partecipe coglie la curiosità nei loro occhi, l’istinto materno che ne anima i gesti, la fame che motiva la caccia. Queste emozioni, che rendono i soggetti vivi, permeano d’intensità le opere e conducono l’osservatore verso la riflessione, permettendogli di entrare in sintonia con lo scorrere della natura. Il desiderio di restituirne l’innocente purezza è la sorgente alla quale si abbevera l’ispirazione di Donatella Ribezzo, artista il cui talento risulta espresso secondo un ordine pacificato dal cuore.

    Scheda Tecnica

  • Donatella Ribezzo. “Come in uno specchio - anime a confronto”
    fino all’8 novembre 2009
    Museo Regionale di Scienze Naturali
    Torino, via Giolitti 36
  • Orario di apertura:
    tutti i giorni, ore 10-19, escluso il martedì
  • Biglietti:
    Intero € 5; ridotto € 2,50
    Visite guidate per gruppi e scolaresche; laboratori didattici su prenotazione:
    Tel. (+39) 011 4326307/6334/6337
    didattica.mrsn@regione.piemonte.it
  • Info:
    Tel. (+39) 011 4326354
    numero verde 800 329 329
    Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino
    Sito web di Donatella Ribezzo

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader