Mostre » Essential Experiences

Koji Tanada, Raindrop boy, 2008, Paint on wood (chmpator tre), lace yarm 39x49

Essential Experiences

A Palermo il Museo Riso propone un suggestivo accostamento tra arte contemporanea e rinascimentale

a cura di Angelo Pinti, il 07/11/2009

Curata da Lóránd Hegyi, la mostra “Essential Experiences” (14 novembre 2009 – 28 febbraio 2010) apre la stagione delle nuove attività del Riso, il Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia. L’evento sarà presentato in due sedi espositive: la storica dimora di Palazzo Riso, sede appunto del Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia, dove saranno esposti alcuni capolavori dell’arte contemporanea internazionale, e la prestigiosa Galleria Regionale della Sicilia Palazzo Abatellis.

“Trionfo della Morte”

In quest’ultimo edificio è ospitato l’affresco del “Trionfo della Morte”, al quale verranno affiancate opere d’arte contemporanea, in un esplicito dialogo con l’affresco quattrocentesco attraverso i concetti del Tempo e della Morte quali “esperienze essenziali” della vita.

Con ‘Essential Experiences’ Riso conferma la sua identità di museo diffuso regionale, collegandosi ad altre istituzioni culturali cittadine e del territorio e si fa promotore di una “continuità storica culturale” che coniuga l’antico al contemporaneo per una differente chiave di lettura dello straordinario patrimonio artistico della Regione Sicilia.

Gli artisti di “Essential Experiences”, tra i nomi più significativi dell'arte contemporanea

Essential Experiences, che ospita oltre venti tra i maggiori artisti del panorama contemporaneo – come per citarne alcuni Gilbert&George, Gloria Friedmann, William Kentridge, Anselm Kiefer, Michelangelo Pistoletto, Paolo Grassino, Danica Dakić, Kevin Francis Gray, Koji Tanada, Lee Ufan, Roman Opalka, Jan Fabre ,Giuseppe Penone, Gunther Uecker, Kimsooja – presenta tre nuove produzioni commissionate da Riso a Dennis Oppenheim, Pedro Cabrita Reis e Richard Nonas, affronta fondamentali questioni etiche che riguardano il concetto di “creazione” e il tema della responsabilità dell’artista, la capacità di coinvolgere il visitatore nel suo viaggio di interpretazione dei grandi temi esistenziali - quali il trascorrere del tempo, la morte, la solitudine, l’identità, l’amore - attraverso segni, simboli e metafore, al tempo stesso semplici e complesse.

Abramovich. Pietà

Riso: uno sguardo tra passato e futuro

Sotto la direzione culturale di Renato Quaglia, ideatore del progetto 5venti, Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia ha assunto, nel 2007, i caratteri di museo diffuso regionale, coinvolgendo nella sua attività i centri di Palermo, Gibellina, Siracusa e Castel di Tusa. Riso vanta, nel suo programma artistico, i nomi di Lili Reynaud-Dewar, Giulia Piscitelli, Tobia Ercolino, Richard Long; una collaborazione con la 5th Berlin Biennial for Contemporary Art e l’installazione di Circle of Life 1997-2008 di Richard Long alla Fondazione Orestiadi a Gibellina. Ancora, 5venti ha dato inizio a un progetto editoriale del Museo, producendo la collana di cui fa parte la rivista periodica sui temi del contemporaneo Riso/Annex.

Le attività rivolte ai giovani

I quaderni di Riso ed ha avviato, a Gibellina, gli studi per il restauro del Grande Cretto di Alberto Burri. Riso promuove e coordina varie attività rivolte ai giovani: oltre agli incontri con gli studenti ha ideato S.A.C.S., Sportello per l’Arte Contemporanea della Sicilia, per la promozione della creatività giovanile siciliana in Italia e all’estero, curato nel 2008 da Cristiana Perrella e nel 2009 da Helga Marsala.

Gli impegni passati e futuri di Riso

L’impegno culturale e organizzativo di 5venti si è concluso con la mostra Sicilia 1968/2008, lo Spirito del Tempo, a cura di Renato Quaglia, Salvatore Lupo, Sergio Troisi e Valentina Bruschi. Con la mostra Passaggi in Sicilia. La collezione di Riso e oltre, a cura di Paolo Falcone e Valentina Bruschi, il Museo ha presentato al pubblico il primo nucleo di opere della sua collezione. Residenze, pubblicazioni, azioni di promozione e didattica, mostre e iniziative che hanno trovato sede nel territorio proseguiranno per tutto il 2010, coinvolgendo altre realtà regionali e nuove progettualità del sistema dell’arte contemporanea in Sicilia con una serie di attività di respiro internazionale.

Nel 2010, nell’ambito di un disegno multidisciplinare sull’identità della città di Palermo, sarà promosso e realizzato uno spettacolo originale della compagnia Teatro de los Sentidos, diretta da Enrique Vargas; tra marzo e aprile esporranno in Sicilia sezioni delle Biennali di Atene, Istanbul e Marrakech; inoltre, opere della collezione del Museo saranno presentate in diversi centri della Sicilia e sarà realizzato un progetto di residenze site-specific curato da Daniela Bigi.

Scheda tecnica

  • Essential Experiences
    dal 14 novembre 2009 al 28 febbraio 2010
  • Curatore:
    Lóránd Hegyi
  • Palazzo Riso
    Palermo, corso Vittorio Emanuele 365
  • Orario di apertura:
    mart-dom, ore 10-20; giov-ven, ore 10-22; lun chiuso
  • Biglietti:
    Intero € 5; ridotto € 3
  • Galleria Regionale della Sicilia “Palazzo Abatellis “
    Palermo, via Alloro 4
  • Orario di apertura:
    tutti i giorni, ore 10-19
  • Catalogo:
    Electa Mondadori
  • Ufficio stampa:
    Delos (+39) 02 8052151
    delosmi@tin.it
  • Info:
    Palazzo Riso

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Valentina Redditi, il 24/04/2009

SICILIA 1968/2008, lo spirito del tempo

Riso - Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia, con sede a Palazzo Riso a Palermo, fino al prossimo 31 maggio 2009 presenta la mostra "Sicilia 1968/2008, lo spirito del tempo", curata da Valentina Bruschi, Salvatore Lupo, Renato Quaglia e Sergio Troisi. ...

a cura di Bernd Noack, il 14/03/2009

Un museo diffuso per l’arte contemporanea della Sicilia

Ha aperto i battenti a Palermo il Riso, il nuovo Museo d'Arte Contemporanea della Sicilia. Il progetto nasce dal convincimento che il museo non deve essere "il museo del capoluogo", ma la sede palermitana di un progetto regionale unico in Italia, un progetto che coinvolge l'...