Eventi » I MACCHIAIOLI protagonisti in Giappone

Silvestro Lega, “Una madre”, 1884, olio su tela, cm 192x125. Forlì, Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì

I MACCHIAIOLI protagonisti in Giappone

Hiroshima e Tokyo le tappe della trasferta in Oriente dei “maestri del realismo italiano”

a cura di Redazione, il 03/10/2009

Mentre Padova celebra il talento di Telemaco Signorini, gli orizzonti dell’arte dei Macchiaioli diventano sempre più internazionali. L’appuntamento è per oggi, sabato 3 ottobre, con l’inaugurazione della mostra “I Macchiaioli, maestri italiani del realismo” al Fukuyama Museum of Art, a Hiroshima, in Giappone.

Da Giovanni Fattori a Silvestro Lega, in mostra opere di altissimo livello

Fino al 29 novembre saranno visibili al pubblico nipponico opere di altissimo livello artistico firmate da Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Odoardo Borrani, Silvestro Lega, Vincenzo Cabianca e Adriano Cecioni. 63 quadri in tutto, 30 dei quali messi a disposizione dalla Galleria d’arte moderna di Firenze. 8 quadri arrivano dal Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno, 2 dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, 2 dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e altri 15 fanno parte di collezioni private.

La rassegna fortemente voluta dal Ministero degli Affari Esteri e dall’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, con la partecipazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e curata da Francesca Dini, è condotta dalla Soprintendenza speciale al Polo museale di Firenze. La direzione della mostra è della Galleria d’arte moderna di Firenze.

Aspettando New York

Raffaello Sernesi, “Ladruncoli di fichi (Monelli) (Settembre), olio su cartone, cm 18,2x13,5. Firenze, Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti

La trasferta delle opere dei Macchiaioli prosegue a Tokyo al Metropolitan Teien Art Museum dove sarà allestita dal 16 gennaio al 14 marzo 2010. Dopo le due tappe giapponesi la mostra sarà presentata a New York presso lo Snug Harbor Cultural Center di Staten Island. Un interesse internazionale crescente quello intorno ai Macchiaioli che conferma quanto la loro arte, prodotta negli anni a cavallo dell'Unità nazionale, sia assai poco provinciale.
La luce dei paesaggi maremmani, i buoi al lavoro nei campi, le signore a passeggio nei giardini ma anche angoli dei paesaggi toscani ancora visibili tra la Maremma e Castiglioncello. Tra le opere più evocative, “Passeggiata in giardino” di Silvestro Lega, “Contadina nel bosco” di Giovanni Fattori, “Ladruncoli di fichi” di Raffaello Sernesi, “Maremma toscana”, “La libecciata” e “Autoritratto” di Giovanni Fattori.

Un grande ritorno trent’anni dopo

Tra gli obiettivi della mostra, veicolare l’immagine della Toscana all’estero e promuovere la conoscenza dei Macchiaioli, movimento artistico italiano dell’800 che ha rappresentato una delle più originali avanguardie nell'Europa del XIX secolo.
I Macchiaioli tornano in Giappone dopo il grande successo della prima mostra in assoluto, allestita 30 anni fa a Tokyo nei Grandi Magazzini ISETAN. Dopo quella pionieristica esperienza con questa mostra il pubblico giapponese potrà entrare nelle sfumature dell’arte dei Macchiaioli grazie all’articolazione di un percorso che presenta i quadri con esemplare chiarezza, dagli esordi della “macchia”, alla dispersione del movimento dopo 1870.

Il progetto “Italia in Giappone 2009”

Giuseppe Abbati, “Via di campagna con cipressi (strada toscana)”, olio su tela, cm 28x38. Firenze, Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti

La mostra è una delle iniziative cardine del progetto “Italia in Giappone 2009” e traduce in realtà l’intesa di numerose istituzioni pubbliche e private toscane di portare nei musei giapponesi un ricco e composito itinerario artistico dedicato ai Macchiaioli. Lunga la lista dei soggetti che hanno contribuito alla realizzazione di questo grande evento culturale: la Regione Toscana, le Camere di Commercio di Firenze e Livorno, il Comune di Livorno e la Provincia di Livorno, la Fondazione Italia Giappone, l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Opera Laboratori Fiorentini S.p.a., GabrielePoli Group, impresa integrata nella comunicazione, Gherardini, Lion Corporation e numerosi soggetti giapponesi tra cui il Tokyo Metropolitan Teien Art Museum, il Fukuyama Prefectural Museum, Yomiuri Shimbun, Kapan Association of Japan Public Museums, Shimizu Corporation, Dai Nippon Printign, Co. Ltd.

Leggi la scheda delle sedi espositive
Leggi la scheda degli eventi collaterali

    Scheda Tecnica

  • “I Macchiaioli, maestri italiani del realismo”
    dal 3 ottobre al 29 novembre 2009
    dal 16 gennaio al 14 marzo 2010
  • Curatore:
    Francesca Dini
  • Sedi espositive:
    Hiroshima - Fukuyama Museum of Art (dal 3 ottobre al 29 novembre 2009)
    Tokyo - Metropolitan Teien Art Museum (dal 16 gennaio al 14 marzo 2010)
  • Info:
    Fukuyama Museum of Art
    Metropolitan Teien Art Museum

    Ufficio stampa: Dorado Communications FIRENZE-ROMA

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Angelo Pinti, il 05/12/2008

I MACCHIAIOLI E LA FOTOGRAFIA

Un viaggio alle origini del rapporto fra artista e macchina fotografica. A questo tema, destinato a percorrere tutta la pittura figurativa dell’Ottocento, è dedicato “I Macchiaioli e la fotografia” (fino al 15 febbraio 2009 al Museo Nazionale Alinari della Fotografia), ultimo appuntamento del ...

a cura di David Bernacchioni, il 05/09/2008

GIOVANNI FATTORI. La poesia del vero

Apre i battenti sabato 6 settembre 2008 la grande mostra dedicata, nel centenario della sua morte, al celebre pittore livornese Giovanni Fattori (Livorno 1825 - Firenze 1908) dal titolo “Giovanni Fattori. La poesia del vero”. L’evento, curato da Andrea Baboni e ospitato nelle sale della Fonda...

a cura di Valentina Redditi, il 25/08/2008

I MAESTRI DELLA LUCE IN TOSCANA

Otto eccellenti pittori toscani dell’Ottocento e del Novecento, da Renato Natali a Ulvi Liegi, da Gino Romiti a Giovanni Bartolena, da Plinio Nomellini a Cafiero Filippelli e Oscar Ghiglia, per finire con Giovanni Fattori. Sono loro i protagonisti della collana «I maestri della luce in Toscana...

a cura di Angelo Pinti, il 19/03/2008

Fattori e il Naturalismo in Toscana

Vasti paesaggi e natura incontaminata, lavoro dei campi e placidi buoi, boschi e colline, fiumi, molti cavalli, contadine, soldati e popolani, vita cittadina. La Toscana di fine Ottocento si accende straordinariamente di luce e di colori nella particolarissima mostra che a Villa Bardini ha ina...

a cura di Redazione, il 08/03/2008

I Macchiaioli. Capolavori della collezione Mario Taragoni

L’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti di Venezia ospita nella sede di Palazzo Cavalli Franchetti una grande mostra dedicata ai Macchiaioli. L’esposizione, che inaugura sabato 8 marzo e proseguirà fino al 27 luglio 2008, intende ricostruire la prestigiosa collezione d’arte dell’ottocento...

a cura di Redazione, il 14/02/2007

I MACCHIAIOLI. Sentimento del vero

I Macchiaioli tornano a Torino, vent’anni dopo la grande mostra alla Mole Antonelliana, con una grande rassegna allestita nelle sale di Palazzo Bricherasio a partire da venerdì 16 febbraio. ...

a cura di Redazione, il 10/01/2007

Silvestro Lega. I Macchiaioli e il Quattrocento

Forlì propone la più ampia retrospettiva mai dedicata a Silvestro Lega, il grande pittore macchiaiolo nato proprio nel forlivese, a Modigliana, nel cuore della cosiddetta “Romagna toscana”. ...