Eventi » FREeSHOUT!? 2009 expressive young fest

Musetta. The big sleep

FREeSHOUT!? 2009 expressive young fest

Parola d’ordine: creatività. A Prato decine di artisti si confrontano tra esposizioni, concerti, workshop, interventi urbani

a cura di Bernd Noack, il 30/09/2009

“Iperuranio, Il Mondo Ideato”. Questo il tema della quinta edizione del Festival che vedrà Prato protagonista della sperimentazione e contemporaneità dal 1° al 4 ottobre 2009. “FREeSHOUT!? 2009 expressive young fest” ospiterà nuovamente decine di artisti, riuniti per un evento nel quale la creatività è la componente fondamentale. Come detto il tema di questa edizione è Iperuranio, Il Mondo Ideato: un mosaico di paesi immaginari e micronazioni, stati concreti o mentali ideati dal nulla e raccontati da videoartisti, illustratori, designer, performer. Mondi ideati che prenderanno vita nella suggestiva cornice dei Cantieri Culturali di Officina Giovani di Prato, uno spazio dedicato ai giovani e alla loro energia creativa, ricco di potenzialità ed esperienza di spicco in Italia.

Le proposte artistiche, tra contrasti ed iperboli

Le proposte artistiche di questa edizione raccontano il mondo attuale tramite contrasti ed iperboli, cimentandosi nella documentazione critica dei fenomeni della contemporaneità. Ipotesi di possibili alternative derivanti da variabili storiche, riflessioni sui rimandi fra l’ordine sociale e la natura stesse dell’uomo. Si tratta di una raccolta di luoghi che rispondono alle logiche dei loro creatori in relazione, o contrapposizione, a quelle del mondo reale.

AnAtomic Factory

Diversi gli artisti che continuano ad aggiungersi al programma del festival, fra gli ospiti e i giovani creativi selezionati con il bando di partecipazione chiuso lo scorso giugno. Tra questi, i designer di AnAtomic Factory descrivono La Repubblica del Lavoratore Precario progettando e realizzando la Sedia del Lavoratore Precario.

Benedetta Ciabattari con i canDsign

Benedetta Ciabattari con i canDsign, invece, ispirandosi al romanzo Flatland di E.A. Abbott, concepiscono un’installazione composita che, con gli stessi presupposti geometrici di Abbott, evidenzia il ruolo del “punto di vista” nel rapporto fra persona e realtà.

Remed

Massimo Todini, Marica Lizzadro e Giovanni Capri

Eterotopia è il nome della nazione ideata da Massimo Todini, Marica Lizzadro e Giovanni Capri, un luogo che esiste in virtù dello scambio di conoscenze e peculiarità fra i suoi cittadini, suscettibile alle modifiche di chiunque ne calpesti il suolo. Allestendone la dogana dello stato, gli autori permettono ad ogni visitatore di raggiunge per vie diverse il cuore dello stato, dove intervenire sullo statuto della nazione secondo le proprie personali caratteristiche.

TRRRT e Hotel Nuclear

Performance e video per TRRRT e Hotel Nuclear: i primi raccontano uno stato utopico governato da bambini e i secondi, con un lavoro di ricerca sull’opera di J.G. Ballard, mettono in scena una performance nella quale vari elementi (un violino che suona da solo, radio diversamente sintonizzate, immagini di edifici e traffico in movimento) raccontano di luoghi dove le persone sono apparentemente assenti, o celate nei meccanismi della città.

Sophie Toulouse, Anders Bojen & Kristoffer Ørum, Alessandro Lupi, Dem, Remed, Andreco e Money.less

E poi NOA, un’isola governata dal feroce consumismo dell’estetica e della bellezza a firma di Sophie Toulouse, la Copenhagen del futuro di Anders Bojen & Kristoffer Ørum, lo stato mentale della Città del Maiale Nero, le visioni oniriche di Alessandro Lupi, l’arte urbana di Dem, Remed, Andreco e Money.less, i workshop e i laboratori didattici.

Ogni giorno esibizioni, concerti, dj-set e proiezioni

Le selezioni video sono a cura di Roma Europa Web Factory e Milano Film Festival. Ogni giorno, e ogni sera, in programma esibizioni, concerti, dj-set e proiezioni. Già confermati Musetta e AmyCanBe a chiudere il Festival Sabato 3 Ottobre.

Chi promuove l’iniziativa

Molte le realtà che sostengono il festival che è stato realizzato a cura dell’equipe creativa FREeS.CO.: l’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato, all’interno del programma biennale Italia Creativa, progetto per il sostegno e la promozione della giovane creatività italiana a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù in collaborazione con l’ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani e il GAI Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani.

Scheda tecnica

  • FREeSHOUT!? 2009 expressive young fest
    Iperuranio, il Mondo Ideato.
    dall’1 al 4, ottobre 2009
  • Prato
    Cantieri Culturali di Officina Giovani e altri spazi della città
    piazza Macelli 4 (Ex-Macelli)
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Ufficio stampa:
    Lisa Gucciarelli
    lisa@freeshout.it
    mob: (+39) 329 4953642
  • Info:
    FREeSHOUT!? 2009

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader