Eventi » Tiziana Priori. LA DOPPIA ELICA DELLA VITA

Opera di Tiziana Priori

Tiziana Priori. LA DOPPIA ELICA DELLA VITA

A Milano una mostra che coniuga scienza e pittura con esiti di particolare suggestione

a cura di Angelo Pinti, il 11/09/2009

Ospitata dallo Spazio Guicciardini, è stata inaugurata mercoledì a Milano (per concludersi il 2 ottobre) “La doppia elica della vita”, mostra di pittura di Tiziana Priori caratterizzata da un singolare e interessantissimo incontro fra arte visiva e scienza.
L’esposizione nasce infatti dall’incontro di tre persone di diversa formazione culturale (il critico d’arte Fabrizia Buzio Negri, la ricercatrice genetista Maria Grazia Tibiletti e appunto l’artista Tiziana Priori) le quali, tra rigore scientifico, interpretazioni cromatiche e rielaborazioni emotive, hanno dato vita a due percorsi che si intersecano: l’uno scandito da tappe scientifiche, l’altro innestato su visioni pittoriche ispirate dalle incalzanti scoperte sul genoma e dalle nuove tecnologie della genetica umana.

La ricerca sul genoma umano interagisce con opere d’arte a tecnica mista

“La doppia elica della vita” di Tiziana Priori si articola in varie sezioni con esplicazioni e documenti scientifici, e con la presentazione di tecnologie che hanno permesso di costruire la mappa fisica del DNA. Tale documentazione scientifica interagisce con i lavori artistici di Tiziana Priori: formelle tridimensionali, pitture su antica carta nepalese, rielaborazioni fotografiche, installazioni.
Inoltre, le didascalie delle opere raccontano i vari passaggi della ricerca sul genoma umano, dagli Anni Cinquanta fino ai giorni nostri con l’avvento delle ultime modernissime tecnologie.
«Una rassegna, questa di Tiziana Priori allo Spazio Guicciardini, capace di coniugare scienza, ricerca e sperimentazione con moduli artistici ed estetici di particolare suggestione, – sottolinea Novo Umberto Maerna, Vicepresidente, Assessore Cultura, beni culturali ed eventi culturali, politiche per l’integrazione della Provincia di Milano – un percorso difficile se si pensa ai temi del Codice Genetico o della mappa fisica del DNA proposti in questa mostra. Una sfida apparentemente invalicabile per le frontiere dell’arte contemporanea, che però questa mostra sa affrontare con efficace creatività».

Profilo di Tiziana Priori

Tiziana Priori nasce a Cremona in una famiglia di artisti: il padre Ercole Priori è scultore, come il prozio Alceo Dossena. La sua formazione artistica parte quindi da una visione classica, che respira in famiglia. Frequenta poi l’Accademia di Brera e approfondisce l’arte moderna e contemporanea. Dopo una ricerca legata alla relazione tra psicologia, arte e spiritualità, approda negli Anni Novanta ad un’espressione astratta di cui il colore è protagonista. Per il cromatismo i suoi maestri sono Mark Rothko e Gerhard Richter, per la lezione materica Fontana e Burri, per la ricerca spirituale Kandinsky e Yves Klein. Attratta dall’arte povera e ambientale, utilizza materiali come ferro, legno, cemento, marmo, che contrappone alla delicatezza di carte fatte a mano, dipinte ad acrilico, in un gioco alchemico di contrasti yin e yang.
Alcune delle più recenti mostre: nel 2009 “La Marrana ArteAmbientale”, Montemarcello; “Phro’nesis” Giardino Calderini, Milano; nel 2008 “Trasparenze”, Galleria Blanchaert, Milano; nel 2007 “Incontri”, Spazio San Gottardo, Lugano; nel 2006 “Tiziana Priori”, Spazio Diego della Palma, Milano; “Tiziana Priori”, Spazio Anna Maria Cova, Milano; “Tiziana Priori”, Base Blu (a cura di Flavia Magnoli), Palazzo Biumi, Varese.

    Scheda Tecnica

  • Tiziana Priori. “La doppia elica della vita”
    fino al 2 ottobre 2009
  • Curatore:
    Fabrizia Buzio Negri
  • Spazio Guicciardini
    Milano, Via Guicciardini 6
  • Orario di apertura:
    lun-ven, ore 9.30-12.30 e 14.30-18.30; sab e festivi chiuso
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Promotori:
    Provincia di Milano/Settore beni culturali, arti visive e musei
  • Info:
    Provincia di Milano/Settore beni culturali, arti visive e musei
    Tel. (+39) 02 77406315

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 28/01/2008

Tiziana Priori. Trasparenze

Dopo numerose personali nelle più prestigiose gallerie di Roma, Parigi, Innsbruck, Venezia e Lugano, Tiziana Priori dal 30 gennaio propone alla Galleria Blanchaert di Milano una collezione di opere cariche di vibrazioni emozionali e misticismo trascendentale, accompagnando l’osservatore in un ...