Mostre online » Daniela Caciagli. ASSENZE

Daniela Caciagli. Nell'attesa, 2008, cm 60x80

Daniela Caciagli. ASSENZE

La mostra online Artelab dell’artista toscana, protagonista nelle prossime settimane di una personale allestita alla Galleria Minima di Roma

di Valentina Redditi, il 02/09/2009

Gli spazi della Galleria Minima di Roma ospitano dal 4 al 19 settembre una mostra personale di Daniela Caciagli dal titolo “Assenze”, a cura di Barbara Pavan.

Il tema dell’identità

Con questa nuova esposizione, l’artista toscana torna ad affrontare il tema dell’identità attraverso una serie di tele dove uomini e luoghi risultano sempre pressoché uguali. Caciagli cancella ogni tratto somatico ed espressione nei volti dei personaggi che animano le sue opere, lasciando ogni sorta di caratterizzazione anche per i luoghi. Non c’è niente di definito, solo volti vuoti e paesaggi statici. Una globalizzazione sinonimo solo di ‘mercato globale’ in cui non c’è più spazio per individui autentici ma solo per ‘manichini’, tutti vestiti allo stesso modo, tutti seduti agli stessi caffè, tutti in cammino nelle stesse vie di identici negozi, attraverso città che si assomigliano sempre di più.

Gallery / 1

Daniela Caciagli. La lettera, 2008, cm 70x70

Daniela Caciagli. Gioco di equilibri, 2009, cm 80x80

Daniela Caciagli. Il ritorno, 2009, cm 100x120

Daniela Caciagli. Il principio delle cose, 2008, cm 150x200

Daniela Caciagli. Tovaglie rosse, 2009, cm 80x120

La visione del futuro di Daniela Caciagli

È una visione tragica e disillusa del futuro quella che esprime Caciagli nelle sue tele, una ricerca in cui l’artista affida al rosso acceso, che irrompe prepotente sul paesaggio fisico e psicologico apparentemente sereno e rassicurante dei suoi blu, il grido di ‘riscatto’ dal torpore in cui sente scivolare il proprio mondo.

Gallery / 2

Daniela Caciagli. La non presenza, 2009, cm 80x40

Daniela Caciagli. Come il mare, 2009, cm 80x60

Daniela Caciagli. Invisibili, 2009, cm 120x100

Daniela Caciagli. Nell'attesa, 2008, cm 60x80

Daniela Caciagli. Il piatto vuoto, 2008, cm 70x70

Chi è Daniela Caciagli

Daniela Caciagli è nata a Bibbona (Livorno) nel 1962. Tra le sue principali mostre personali recenti:
2009 - Roma, Galleria Montoro, ‘Frames’, a cura di Barbara Pavan.
2008 - Rieti, Galleria 3)5 Arte Contemporanea, ‘About loneliness’, a cura di Cinzia Minuti Innocenti; Viareggio, Galleria Mercurio Arte Contemporanea, ‘Forma/Pensiero’, a cura di Simone Fappanni, catalogo.
Tra le principali mostre collettive recenti:
2008 - Rieti, Palazzo Marcotulli, ‘One Planet’ con il Patrocinio di Regione Lazio, Provincia, Comune e CCIAA di Rieti, catalogo; Nizza, Francia, Espace Art Foire de Nice, Studio7 e Camera di Commercio Italiana a Nizza, catalogo; Pieve di Cento, Bologna, MAGI Museo delle Generazioni Italiane del ‘900 G.Bargellini, ’40 alla terza per Ampasilava’, a cura di Cinzia Minuti Innocenti, catalogo; Vienna, Austria, Galleria Am Roten Hof, ‘Made in Italy’, a cura di Gerald Klebacz; Massa, Castello Malaspina, ‘L’arte nell’arte’, catalogo. Finalista al Premio Arte 2007.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader