Mostre » ARTISTI AMICI

Laura Facchini, Matrice Nera

ARTISTI AMICI

Connie Dekker, Laura Facchini, Francesco Narduzzi e Jack Sal presentano lavori realizzati appositamente per essere esposti insieme

a cura di Bernd Noack, il 11/06/2009

Dal prossimo 15 giugno 2009, la Sala 1 - Centro Internazionale d’Arte Contemporanea di Roma ospita una mostra che intende unire artisti che hanno un comune atteggiamento formale nei confronti del lavoro artistico. Nata da un’idea di Francesco Narduzzi e Laura Facchini, l’esposizione presenta i lavori di Connie Dekker, Laura Facchini, Francesco Narduzzi e Jack Sal, artisti che nel corso della loro attività si sono incontrati instaurando un’amicizia, nonché un dialogo aperto ed un confronto diretto tra le loro ricerche.

Lavori appositamente realizzati per essere esposti insieme

Gli artisti presenti presentano opere appositamente realizzate per essere esposte insieme e che sottolineano le relazioni e le diversità dei mezzi della loro ricerca: L'ironia e la malinconia di Connie Dekker, Ragione e natura di Laura Facchini, Ancestrale e ambientale di Francesco Narduzzi ed un’opera permanente di Jack Sal creata per l’occasione.

I disegni digitali di Connie Dekker

Connie Dekker lascia il Rijksakademie (Amsterdam) nel 1990. Oggi vive e lavora tra i Paesi Bassi e l'Italia ed il suo interesse è rivolto all’installazione, al video e alla fotografia. Durante uno dei suoi soggiorni a Roma, Connie Dekker ha iniziato a disegnare fumetti per comunicare al suo fidanzato giapponese il suo parere su quegli aspetti, per così dire, “esotici” del comportamento degli orientali.

Da quel momento la Dekker ha continuato a disegnare durante gli anni che ha vissuto a Tokyo, Amsterdam e in Toscana. Dal 2006, con il titolo La Mia Famiglia Giapponese, pubblica sul suo sito web estratti dei suoi diari. Per Artisti Amici presenterà per la prima volta a Roma, le stampe dei disegni digitali dal suo diario giapponese. (Info: sito web di Connie Dekker)

Francesco Narduzzi, terracotta 5

Così Miranda MacPhail su Laura Facchini

«Il lavoro di Laura Facchini è sicuramente collegabile a una tradizione femminile che va da Shigeku Kubota e Ana Mendieta fino a Cindy Sherman e Sophie Calle. La Facchini non teme l’estetica, anzi rivendica la bellezza come un’eredità del suo essere italiana e olandese, nella migliore tradizione artistica occidentale.» ( Miranda MacPhail, 2008)
L'Installazione MATERIA comprende una serie di forme 9 bianche e 9 nere chiamate matrici che dialogano e si contrappongono, con le quali l’artista intende porre l'archetipo del sacro femminile in primo piano. (Info: sito web di Laura Facchini)

Mary Angela Schroth su Francesco Narduzzi

«...ogni volta rimango colpita dalla forte identità di questo artista e dal suo legame con la sua terra, quella etrusca; nella quale vive e lavora. Si può considerare Narduzzi un autentico genius loci in un mondo dominato da simulacri e finzioni...il potere miracoloso e misterioso della fecondità della terra emerge nelle opere realizzate in terracotta e sulle quali compaiono come fossero geroglifici, le lettere dell'alfabeto personale dell'artista». (Mary Angela Schroth, 2008)

Dall’intervista di Jack Sal a Thomas Butter del WhiteHot Magazine (2009)

«Quello che sto facendo riguarda la permanenza delle cose. La nostra esperienza nel ventesimo e ventunesimo secolo è che noi riconosciamo e prendiamo atto delle qualità effimere della vita. Parte del problema della modernità è che cerca di fermare l'effimero. Ironicamente, a volte la miglior pietra di paragone di queste qualità effimere è la permanenza che propone il modernismo. Sto cercando di fare cose che sembrano come se fossero una eredità della iconografia modernista, mentre in realtà esse stanno cambiando di fronte ai vostri occhi.» (Info sull’artista)

Scheda tecnica

  • ARTISTI AMICI. Connie Dekker, Laura Facchini, Francesco Narduzzi, Jack Sal
    dal 15 giugno al 2 luglio 2009
    Inaugurazione: lunedì 15 giugno, ore 18.30
  • Curatore:
    Laura Facchini
  • Sala 1 – Centro Internazionale d’Arte Contemporanea
    Roma, piazza di Porta San Giovanni 10
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 16.30-19.30
  • Info:
    Tel. (+39) 06 7008691
    salauno@salauno.com
    Sala 1

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader