Mostre » MASSIMO LOVISCO. Voyage Voyage

Massimo Lovisco. Voyage Voyage

MASSIMO LOVISCO. Voyage Voyage

Il viaggio e la sua metafora. A Catanzaro una mostra site specific realizzata dal giovane artista lucano

a cura di David Bernacchioni, il 25/05/2009

Ospitata negli spazi del Centro per l’Arte Contemporanea “Open Space” di Catanzaro, la mostra “Voyage Voyage” dell’artista potentino Massimo Lovisco aprirà i battenti domani martedì 26 maggio 2009. L’evento espositivo – inserito nell’ambito della quarta edizione della rassegna “In-Out quattro”, ciclo di mostre, eventi, incontri, promossi ed organizzati per la stagione artistica 2008/09 – è curato da Silvano Manganaro e da “Amnesiac Arts”, un team artistico lucano di cui lo stesso artista fa parte.

Il tema del viaggio

In esposizione lavori inediti e recenti che hanno come tema principe il viaggio, affrontato in maniera ironico ed “interattivo”, come per la performance “Greeting from” in collaborazione con l'artista Carmen Laurino che darà l'avvio alla serata inaugurale.

Così Silvano Manganaro dal testo in catalogo:

«La visione di una mostra è già un viaggio di per sé un viaggio verso l’altro, verso il mondo dell’artista; una sorta di mise en abyme. In questo caso, però, assistiamo a un cortocircuito innescato dal fatto che, a viaggiare, non sono né l’artista né il fruitore finale, ma solo le opere, le idee. C’è sì un’interazione tra artista e fruitore ma è mediata dal mezzo postale che diventa soggetto e oggetto del lavoro artistico».

Noi siamo qui, 2008. Foto Marcello Mantegazza

Massimo Lovisco, tra fotografia, video e musica

Massimo Lovisco, nato a Potenza nel 1976 si è laureato al Dams sezione Arte presso l’Università di Bologna. E’ presidente fondatore di “Amnesiac Arts”, associazione culturale di Potenza che si dedica alla diffusione dell’arte contemporanea con uno spazio espositivo. La sua ricerca si sviluppa con linguaggi diversi: fotografia, video e musica. Collabora come fotografo free lance per testate musicali nazionali.

Le mostre più recenti di Lovisco

“Il luogo dell'arte e i suoi segni nascost”i, a cura di Antonio Basile, Castello di Santa Severina (Kr); 59. “Last Chance I”I, a cura di Irina Danilova e Sarah Kanouse, School of Art and Art History, Universty of Iowa, Iowa City (Usa); “World One Minutes exhibition”, a cura di Ineke Bakker e Lilian Bense, Today's Art Museum, Pechino (Cina); “Pagine Bianche d'Autore e il Mediterraneo”, a cura di Cataldo Colella, Palazzo Donadoni, Melfi (Pz); “Arrivi e Partenze. Italia”, a cura di Walter Gasparoni e Alberto Fiz, Mole Vanvitelliana, Ancona.

Scheda tecnica

  • Massimo Lovisco. Voyage Voyage
    dal 26 maggio al 30 giugno 2009
    Inaugurazione: martedì 26 maggio, ore 18.30
  • Curatori:
    Silvano Manganaro, “Amnesiac Arts”
  • Centro per l’Arte Contemporanea Open Space
    Catanzaro, via Romagna 55
  • Orario di apertura:
    lun, mer e ven, ore 17-20 e per appuntamento
  • Info:
    Tel. (+39) 0961 61839
    openspace.artecont@tele2.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader