Mostre » ERWIN BLUMENFELD. Francia, 1936-1941

Erwin Blumenfeld, “Daphne Hellman et les fils de sa harpe”, Paris, 1937, vintage 30 x 24,4 cm

ERWIN BLUMENFELD. Francia, 1936-1941

A Cavriago (Reggio Emilia) in mostra 60 scatti di uno dei maestri della fotografia del Novecento

a cura di Valentina Redditi, il 01/05/2009

Immagini che l’autore credeva perdute per sempre, lasciate nella Parigi occupata del 1940 dopo l’internamento in un campo di concentramento: sono i 60 scatti esposti in “Erwin Blumenfeld. Francia, 1936-1941”, la mostra dedicata ad uno dei maestri della fotografia del Novecento che aprirà al pubblico dal 2 maggio al 13 giugno 2009, nella Sala Comunale delle Mostre di Cavriago (Reggio Emilia).
L’iniziativa s’inserisce all’interno del programma di “Fotografia Europea 2009”.

Immagini realizzate a Parigi fra il 1936 e il 1941

Promossa dal Comune di Cavriago, realizzata in collaborazione con la Provincia di Reggio Emilia e Palazzo Magnani, l’esposizione presenta immagini realizzate tra il 1936 e il 1941, quando il fotografo tedesco, dopo avere vissuto in Olanda tra il 1918 e il 1936, abbandona il paese di adozione per trasferirsi a Parigi.

Erwin Blumenfeld, “Profil français”, Paris circa 1936, vintage 30 x 23 cm

I negativi ritrovati inaspettatamente nel 1947

Come accennato all’inizio, queste fotografie hanno una storia avventurosa: i negativi furono ritrovati da Blumenfeld, che li riteneva per sempre perduti, nel 1947 quando fece ritorno a Parigi, città abbandonata precipitosamente sei anni prima, dopo l'internamento in campi di concentramento francesi nel 1940.

Un maestro del ritratto, del profilo di Parigi e delle nature morte

A Cavriago, Erwin Blumenfeld si rivela un maestro del ritratto - i visi intensi di varie donne, le fotografie di Matisse, Rouault, tra gli altri -, del profilo di Parigi e degli interni e delle sculture delle cattedrali, delle “nature morte” con le teste di vitello - composizioni che sembrano una premonizione dell'abisso di inciviltà in cui il mondo sta precipitando.

Le foto per “Vogue”, il contratto con “Harper's Bazaar e lo studio in Central Park

La definitiva consacrazione di Erwin Blumenfeld (Berlino, 1897 - Roma, 1969), che aveva conosciuto i primi successi già negli anni trascorsi a Parigi - le foto per “Vogue” e il contratto con “Harper's Bazaar” -, avverrà a New York nel 1943, quando apre il proprio Studio al 222 di Central Park South.

Il catalogo con testo introduttivo di Haworth-Both

Erwin Blumenfeld, “Modèle avec le plâtre d’un marbre grec”, Paris, 1937, vintage 30 x 24,2 cm

Accompagna l'esposizione, un catalogo che riproduce tutte le opere in mostra e presenta un testo introduttivo di Mark Haworth-Both.

    Scheda Tecnica

  • “ERWIN BLUMENFELD. Francia, 1936-1941”
    dal 2 maggio al 13 giugno 2009
  • Sala Comunale delle Mostre
    Cavriago (Reggio Emilia)
  • Orario di apertura:
    mer, ore 10.30-12.30; sab e dom, ore 10.30-12.30 e 16-19
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Catalogo:
    con un testo introduttivo di Mark Haworth-Both
  • Info:
    Tel. (+39) 0522 373474
    Comune di Cavriago

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader