Eventi » Salviamo la luna, il progetto di Jochen Gerz entra nel vivo

Salviamo la luna, il progetto di Jochen Gerz entra nel vivo

a cura di Redazione, il 12/05/2007

“Salviamo la luna”, l’opera d’arte pubblica di Jochen Gerz in corso di realizzazione nella città di Cinisello Balsamo su committenza del Museo di Fotografia Contemporanea, in collaborazione con la Provincia di Milano, sta per entrare nella fase più pubblica ed imprevedibile. Dal 12 maggio al 3 giugno – nelle sere di giovedì, venerdì e sabato, dalle 18 alle 24 – l’opera sarà nelle strade: più di 2.700 persone andranno di notte per Cinisello Balsamo, individualmente o in gruppo, con il proprio ritratto fotografico messo in evidenza su di un cartello, per un’ora, dopo il tramonto, in una sera a scelta. Una manifestazione insieme ludica e misteriosa, di cui solo chi partecipa conosce la ragione. Salviamo la luna è l’opera d’arte pubblica di Jochen Gerz – che sarà presente la prima sera della manifestazione, sabato 12 maggio, dalle ore 21 – realizzata nella città di Cinisello Balsamo su committenza del Museo di Fotografia Contemporanea, in collaborazione con la Provincia di Milano.
Si tratta di una coraggiosa e articolata operazione artistica collettiva della durata di due anni – il progetto è iniziato nell’autunno dl 2005 – che ha coinvolto l’intera città, con l’obiettivo di aprire le porte del Museo ( il Museo di Fotografia Contemporanea, dal 23 giugno al 23 settembre 2007, ospiterà tutti i ritratti realizzati e la documentazione di quasi due anni di lavoro nella città) e avvicinare all’arte gli abitanti dell’area metropolitana milanese, a prescindere dall’istruzione, dal livello economico e sociale, dal colore della loro pelle, dal credo religioso o dalle convinzioni politiche.
Salviamo la luna è un po’ salvare noi stessi. È dedicato alla persona, recupera il sogno, il lato infantile, irrazionale o poetico di ognuno, riscopre la notte come dimensione sospesa e non-utile da parte di una città – a lungo definita dormitorio – che per tanti anni non l’ha vissuta. Salviamo la Luna è un modo per rivendicare l’identità collettiva e individuale.
 
 

Scheda tecnica

Info:
Tel. (+39) 02 6605661 - Museo di Fotografia Contemporanea
info@salviamolaluna.it
Salviamo la Luna

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader