Eventi » La fotografia come arte - l’arte come fotografia: la mostra finale a Grosseto

La fotografia come arte - l’arte come fotografia: la mostra finale a Grosseto

a cura di Redazione, il 02/05/2007

Nel contesto trecentesco del Cassero Senese di Grosseto, dal 5 al 19 maggio 2007 si svolgerà la mostra finale del Cantiere d’Arte di Fotografia Digitale, intitolata “La fotografia come arte / l’arte come fotografia”. Il Cantiere, prodotto dalla Regione Toscana (TRA ART e Porto Franco) e dalla Provincia di Grosseto, Assessorato alla Cultura, è stato coordinato dall’Associazione Culturale non-profit PROMERE. L’esposizione,  a cura di Fiammetta Strigoli, presenta i lavori ideati ed eseguiti da quindici giovani artisti italiani partecipanti al Cantiere, relazionandosi con l’artista Flaviano Poggi e con stessa curatrice. Le opere esposte - tutte stampe Lambda da file digitale su alluminio - sono state realizzate nel corso del Cantiere che si è tenuto nel luglio 2006 a Seggiano, in provincia di Grosseto, nel suggestivo spazio della Fondazione “Il Giardino di Daniel Spoerri” che accoglie una tra le più importanti collezioni d’arte ambientale d’Italia.  
L’area da cui ha preso avvio il Cantiere è quella dell’arte come fotografia in connessione con l’evoluzione tecnologica espressa dal sistema digitale, il cui irrompere nel mondo dell’immagine e conseguentemente nell’universo della fotografia ha rappresentato una vera e propria rivoluzione. La dimensione digitale si caratterizza per il corrispondere all’urgenza espressiva di un artista, divenendo indispensabile mezzo alla costruzione del proprio lavoro, permettendone l’elaborazione e favorendo l’organizzazione del risultato attraverso un iter che va oltre il fare diretto della mano, portando ad un esito impensabile quella magia tecnica qual è la fotografia, fin dai suoi esordi, nella seconda metà dell’Ottocento.
La prospettiva dalla quale attingere ai lavori esposti deve tener conto dei termini da cui ha preso le mosse il Cantiere, ossia, come risultato di un’esperienza ambivalente: da un lato l’approfondimento di specifiche tecniche della tecnologia digitale e dall’altro, sollecitando le capacità espressive di ognuno dei partecipanti, attraverso l’individuale messa in discussione del proprio linguaggio estetico, sono state attivate riflessioni sul significante delle singole poetiche al fine di acquisire metodologie di controllo sulle potenzialità della propria ricerca, tendendo, inoltre, a suscitare considerazioni sulla comunicabilità e la comprensibilità del lavoro d’arte nel contesto delle variabili percettive come elemento mediatore tra soggettività e universalità.
 
Artisti in mostra:
Flaviano Poggi (artista/tutor); Francesca Banchelli, Alessia Bellon, Matteo Catani, Serena Clessi, Alessia Cocca, Diego Cossentino, Andrea Lunardi, Elisabetta Mori, Dario Orlandi, Silvio Palladino, Giusy Pirrotta, Alberto Spada, Emanuele Spano, Angelo Spina, Marco Strappato.
 

Scheda tecnica


“La fotografia come arte / l’arte come fotografia”
dal 5 al 19 maggio 2007
Inaugurazione: sabato 5 maggio, ore 18.30.

Cassero Senese
Grosseto, via Saffi 6
Tel. (+39) 0564 488753

Orario di apertura:
dal martedi’ alla domenica: ore 9.30-12.30 / 17 - 20
lunedì: ore 17 - 20

Ingresso libero

Info:
Associazione PROMERE
Tel. (+39) 055 8493095
Mobile: (+39) 3478571958
Promere
info@promere.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader