Eventi » XIV Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali

XIV Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali

a cura di Redazione, il 20/03/2007

“Conservazione: una storia futura” è il tema proposto per la quattordicesima edizione del Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali, la più importante manifestazione in Italia sul tema della tutela del patrimonio culturale, in programma a Ferrara da giovedì 22 a domenica 25 marzo. L’intento delle quattro intense giornate in cui si articola il Salone, ricco di eventi sia convegnistici che espositivi, è quello di evidenziare come le passate esperienze, le competenze possedute e le tecnologie utilizzate, siano la base per la crescita futura della competitività dell’intera filiera del patrimonio culturale.
Tali tematiche saranno oggetto di momenti di riflessione, scambio e trasferimento di esperienze e idee ai quali sono chiamati a partecipare, nel convegno di apertura, rappresentanti del Ministero, del mondo universitario e politico.
Numerosi gli altri appuntamenti, in tutto 30 convegni e 85 incontri tecnici, organizzati  dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dai suoi istituti di ricerca e territoriali (Centro di Fotoriproduzione Legatoria e Restauro, Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Istituto Centrale per la Patologia del Libro, Istituto Centrale per il Restauro, Opificio delle Pietre Dure). I maggiori interventi di restauro, le recenti legislature, i finanziamenti, le innovazioni tecnologiche sono elementi di incontro e dibattito; rappresentano invece veri seminari monotematici, gli “incontri tecnici” organizzati dagli stessi espositori, in tutto 276 fra produttori di materiali e tecnologie, allestimenti museali, servizi e software, centri di restauro, fondazioni bancarie e no, università, enti
pubblici. Tali incontri sono di grande interesse per il pubblico, in quanto vertono su argomenti molto specifici e di settore e sono di breve durata (circa un’ora).
Altri incontri sono previsti presso lo stand istituzionale del MiBAC in cui, tra le altre iniziative, vengono presentati su supporti informatici i progetti a cui i singoli istituti intendono dar maggiore visibilità.
Il Salone presenta anche un ricco programma espositivo, ospitato all’interno dei Padiglioni Culturali, con 11 mostre allestite su una superficie di 16.000 mq che hanno lo scopo di mostrare al pubblico i risultati di alcuni prestigiosi interventi nel campo del restauro, sia di età contemporanea che di epoche passate: dalla Porta del Paradiso di Lorenzo Ghiberti a Firenze, al "Bambin Gesù delle mani" del Pinturicchio, parte di un affresco delle stanze vaticane, riapparso dopo oltre cinque secoli e ora è sottoposto ad accurato restauro, fino agli interventi sulla Fontana di De Chirico a Milano e al recupero di manufatti artistici contemporanei.
Per finire, col tempo la fiera è diventata anche un palcoscenico per presentare novità editoriali e
pubblicazioni di settore. Quest’anno, tra i molti volumi, ce ne saranno alcuni dedicati proprio al restauro nell’antichità, palchi, ponteggi e armature per la realizzazione e il restauro delle pitture murali.
 

Scheda tecnica


XIV Salone Dell’Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali 2007
dal 22 al 25 marzo 2007

FerraraFiere - Quartiere fieristico
Ferrara, via della Fiera 11
Tel. (+39) 0532 900713

Orario di apertura:
giov-dom, ore 9.30 -18.30

Biglietto d’ingresso:
Intero € 10; ridotto per gruppi di studio: € 5; gratuito, con registrazione all’apposito desk, per i Soprintendenti e funzionari delle Soprintendenze

Info e programma completo:
Sito web della manifestazione

Segreteria Organizzativa:
ACROPOLI srl
Tel. (+39) 051 6646832 - Fax (+39) 051 864313
info@salonedelrestauro.com

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader