Eventi » (CON)TEMPORARY ART

Opera di Gaja Lucchini

(CON)TEMPORARY ART

Ingresso libero in più di 20 location e gallerie aperte con-temporaneamente nel quartiere più creativo di Milano

a cura di Angelo Pinti, il 03/11/2008

Mostre personali, collettive, installazioni, performance, musica live, party, incontri con gli autori, eventi speciali “one shot”: un inedito e innovativo panorama dell’arte di oggi si offrirà invitante ad appassionati e curiosi dal 10 al 16 novembre 2008 durante la “Art Week” di (CON)TEMPORARY ART, il circuito di arte con-temporanea che riunisce due volte all’anno, in novembre e in occasione di MiArt, le location e alcune gallerie del quartiere più creativo di Milano (via Tortona e dintorni), proponendo un ricco calendario di eventi per tutti i gusti.

Una formula di successo testata durante la settimana di MiArt

Questa zona di Milano, già nota per i grandi eventi di moda e design internazionale, si trasformerà così nel quartiere dell’arte temporanea coinvolgendo tutta la cittadinanza in un’esperienza unica, diretta, non codificata o contenuta in spazi canonici. Una formula che piace: il secondo appuntamento annuale con (CON)TEMPORARY ART giunge infatti dopo il grande successo di pubblico (8.000 visitatori, 244 artisti in 28 location), di critica e stampa ottenuto dalla prima edizione svoltasi nella settimana di MiArt 2008.

Nuove espressioni e nuovi sviluppi nell’ambito delle arti visive

Anche la seconda edizione sarà dunque una settimana di sperimentazione, di emozione, convivialità e di condivisione che vuole promuovere la giovane arte in modo innovativo, con un’azione di “Temporary Art”, inserendo per brevi periodi all’anno in più di 20 location progetti curatoriali (curatori che presentano artisti mediante progetti site specific) che rappresentino nuove espressioni e nuovi sviluppi nell’ambito delle arti visive.

Arte di qualità ma accessibile: l’evento speciale “Arte Accessibile Milano”

Opera di Bruno 9li

Non solo arte giovane di qualità, ma anche arte accessibile ai nuovi talenti della contemporaneità, ai giovani collezionisti e al grande pubblico con una fitta agenda di mostre ed eventi ad ingresso libero, per un’intera settimana ad orario continuato.
Da segnalare in particolare l’evento speciale della settimana, “AAM, Arte Accessibile Milano”, in programma dal 13 al 16 novembre negli spazi di Superstudio Più in via Tortona. Si tratta della prima edizione italiana (dopo il debutto a Ginevra) di un salone di arte contemporanea dal concept innovativo, caratterizzato da mostre di artisti indipendenti, giovani gallerie, prezzi accessibili sotto i 7.000 euro, incontri, performance, conferenze interattive.

Anche quest’anno studenti universitari come art assistant

Opera di Omar Galliani

Il progetto prevede inoltre il coinvolgimento degli studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in qualità di art assistant, analogamente a quanto già sperimentato con successo nella prima edizione con gli studenti IED.

Ideazione del progetto e Direzione Artistica di Gisella Borioli

(CON)TEMPORARY ART è un progetto di Gisella Borioli, alla quale è affidata anche la Direzione Artistica della manifestazione, e Associazione M.A.T. (Milano Altri Talenti), con il patrocinio e il contributo del Comune di Milano, Cultura e del Comune di Milano Consiglio di Zona 6.

    Scheda Tecnica

  • (CON)TEMPORARY ART
    dall'11 al 16 novembre 2008
    Inaugurazione: lunedì 10 novembre, ore 18-22
  • Ideazione del progetto e Direzione Artistica:
    Gisella Borioli
  • Oltre 20 sedi espositive (leggi l'elenco)
    Milano
  • Orario di apertura:
    tutti i giorni, ore 16-20
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Info:
    Tel. (+39) 0242250148/61 - Fax (+39) 02475851
    info@con-temporaryart.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Bernd Noack, il 24/10/2008

AAM - La Fiera dell’Arte Accessibile Milano

"Arte Accessibile Milano" debutta in Italia dal 13 al 16 novembre 2008 dopo la prima edizione a Ginevra. obiettivo: avvicinare il grande pubblico al mercato dell'arte....