Eventi » Kylie Minogue, un’icona pop nel tempio del Victoria and Albert Museum

Kylie Minogue, un’icona pop nel tempio del Victoria and Albert Museum

di Angelo Pinti, il 05/02/2007

La vera opera d’arte è lei, Kylie Minogue, icona pop tra le più amate e trasversali dei nostri tempi, capace di incantare legioni di fans con il suo sex-appeal fatto di grazia e glamour. Dopo essere entrata nel museo delle cere di Madame Tussaud (unica, assieme ad Elisabetta II, ad essere presente con quattro “cloni”), la diva mignon che viene dall’Australia conquista nientemeno che il Victoria and Albert Museum, uno dei più austeri musei britannici. A partire da mercoledì 7 febbraio, la prestigiosa istituzione le dedica infatti una mostra intitolata semplicemente “Kylie”, allestita con circa 200 oggetti che parlano solo di lei, Kylie Minogue.
La rassegna rappresenta un viaggio nel mondo della star vista come icona di stile e performer internazionale. In mostra ci saranno costumi di scena (ben 45), accessori, fotografie, musica e video, in un percorso che metterà a fuoco la carriera dell’australiana e i suoi magistrali cambi di look.
“Kylie” getterà anche uno sguardo sul dietro le quinte dei suoi tour, ricostruiti a partire dall’idea iniziale e fino alle esibizioni dal vivo. L’esposizione non trascura nemmeno la carriera televisiva di Kylie, presentando perfino i completi indossati nella celebre soap “Neighbours”, dove la Minogue interpretava il ruolo del personaggio Charlene. Al più conosciuto versante musicale della sua carriera appartengono invece i succinti abiti mostrati nei video dei tormentoni “Spinning around” e “Can’t Get You Out of My Head”.
Siamo in pieno feticismo, come si vede, ma è giusto ricordare che in mostra ci saranno anche creazioni disegnate per lei da stilisti di fama internazionale, quali Dolce e Gabbana, John Galliano, Julien MacDonald e Manolo Blahnik. Senza dimenticare i cappelli di Stephen Jones.
La mostra “Kylie” è ideata dall’Arts Centre di Melbourne, istituzione che dispone di un grande archivio di materiali usati in performance (lato sensu) artistiche, compresi gli oggetti donati dalla stessa Minogue. Dopo Londra, dove resterà aperta fino al 10 giugno, “Kylie” toccherà altre città inglesi come Glasgow e Manchester, abbinata ad altrettante tappe dello “Showgirl Tour” della cantante.
Insomma un vero trionfo personale, che avrà forse poco a che vedere con l’arte, ma con il fascino certamente sì.

Per l’immagine: Kylie © Darenote Ltd 2004

Scheda tecnica

“Kylie”
dall’8 febbraio al 10 giugno 2007

Victoria and Albert Museum
Cromwell Road, London SW7 2RL

Orario di apertura: Tutti i giorni, ore 10-17.45; gio, ore 10-22
Ultima entrata, ore 17.05 e 21.05

Biglietti:
Ingresso libero

Info:
Tel. +44 (0)20 7942 2000
Victoria and Albert Museum

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader