Mostre » Alessio Pierro. ALLA LUCE DELL’OMBRA

Un particolare della locandina della mostra con un’opera di Alessio Pierro

Alessio Pierro. ALLA LUCE DELL’OMBRA

La galleria Horti Lamiani Bettivò di Roma ospita una mostra personale dell’artista romano incentrata su opere recenti di piccole e grandi dimensioni, incluso un ciclo di eleganti lavori realizzati con la grafite

a cura di David Bernacchioni, il 30/09/2008

La rappresentazione di immagini in movimento, da sempre una costante della pittura di Alessio Pierro, caratterizza anche le opere esposte nella personale “Alla luce dell'ombra”, curata da Giorgia Calò, che l’artista romano inaugura mercoledì 1 ottobre alla galleria Horti Lamiani Bettivò di Roma. L’esposizione presenterà lavori recenti, di grandi e piccole dimensioni, in cui sono ritratti volti e corpi umani, ma anche interi paesaggi – alberi, case e boschi – che Pierro dipinge “in moto”. Rappresentazioni suggestive, sublimemente romantiche di vedute immaginarie che si animano grazie al movimento mentale ed al contempo tangibile, conferito dalla mano dell’artista.

Nuove tecniche e colori nella pittura di Pierro

Pierro mette a frutto anche una nuova tecnica: oltre all’olio su tela l'artista espone infatti un ciclo di lavori realizzati con la grafite, tecnica estremamente elegante, raffinata anche dall'introduzione di un nuovo “colore” che va ad aggiungersi alla sua tavolozza: l'oro. Spiega l'artista: «La scelta della grafite è avvenuta per la necessità di utilizzare il colore dell’oscurità (donando oscurità alla luce) per far emergere la figura già presente sulla superficie».
Una sezione della mostra è inoltre dedicata alle Maschere, simulacri rappresentanti quello che ne rimane del volto umano. Ancora una volta l’artista analizza i vuoti e i pieni, le immagini in movimento dalle orbite vuote e dalle espressioni enigmatiche.

Alessio Pierro, “Traslucente I”, grafite su cartoncino, 2008, cm 73x51

La traccia indelebile che il tempo non può cancellare

Alessio Pierro vive e lavora tra Roma e Parigi. Oltre alle tre personali MoveArt (Palazzo Barberini - Roma, 2001), Dieci studi di testa con Miodesopsia (Assentio - Roma, 2002) e MoviMENTALI (Horti Lamiani - Roma, 2005), ha partecipato a manifestazioni internazionali ed ha esposto in numerose collettive. La sua ricerca artistica si incentra nel captare, in una visione ideale, il flusso dinamico dei corpi umani, degli oggetti e di interi paesaggi, lasciandone una scia, una traccia indelebile che il tempo non può cancellare.

    Scheda Tecnica

  • Alessio Pierro. “Alla luce dell'ombra”
    dall’1 al 15 ottobre 2008
    Inaugurazione: mercoledì 1 ottobre, ore 18.30
  • Curatore:
    Giorgia Calò
  • Galleria Horti Lamiani Bettivò
    Roma, Via Giolitti 163
  • Orario di apertura:
    lun-ven, ore 9-18
  • Info:
    Tel (+39) 06 4460292
    hortilamiani@tiscali.it
    Sito web di Alessio Pierro

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader