Mostre » Pertti Kekarainen. TILA

Pertti Kekarainen. Tila (Passage I), 2006, C-print Diasec, 195x125cm

Pertti Kekarainen. TILA

In mostra a Roma gli scatti del grande fotografo finlandese, tra i principali rappresentanti della “Helsinki School”, la scuola di fotografia artistica contemporanea fondata nel 1995 da Timothy Persons

a cura di David Bernacchioni, il 01/10/2008

Saranno le sale della galleria One Piece Art di Roma ad ospitare da giovedì 2 ottobre “Tila”, prima mostra personale nella capitale del fotografo finlandese Pertti Kekarainen, patrocinata dall’Ambasciata di Finlandia a Roma.

La serie fotografica “Tila”

Alla galleria romana saranno presentate 5 foto della serie “Tila” dove l’artista gioca con lo spazio e il colore introducendo nelle fotografie, come elemento di disturbo, dei “buchi” colorati che appaiono ora a riprendere e svelare le geometrie nascoste, ora in opposizione alle stesse.

Le foto stampate in scala 1:1

Le fotografie esposte sono stampate in scala 1:1 e nello spazio della galleria creano la sensazione di ambienti situati dietro una superficie trasparente. Lo spettatore si troverà disorientato da una sorta di filtro fatto di trasparenze, immergendolo in un’atmosfera surreale, in cui ci si ritrova a cercare di vedere cosa si cela al di là.

Il nucleo di queste eleganti ed eloquenti immagini non è la rappresentazione mimetica del reale, ci sembrerà di scorgere delle curiose porte o finestre messe lì quasi a farci notare spazi, volumi e prospettive che sono direttamente collegati alla nostra consapevolezza interna.

Come lavora le immagini Kekarainen

Le immagini sono prodotte senza l’uso di tecniche digitali e realizzate unicamente mediante lo sviluppo meccanico all’interno della fotocamera e non al di fuori. Le immagini finali sorprendono per le macchie colorate che Kekarainen considera traccie e ombre invisibili lasciate dalle luci, dalle persone e dagli oggetti all'interno della sua fotocamera.

Protagonista della “Helsinki School”

Pertti Kekarainen, nato nel 1965 ad Oulu - Finlandia, è tra i principali rappresentanti della “Helsinki School”, scuola di fotografia artistica contemporanea, fondata nel 1995 da Timothy Persons. L’obiettivo e segno della scuola è quello di rappresentare gli aspetti invisibili ma duraturi della realtà.

TILA

Pertti Kekarainen. Tila, Black door, colour photograph, C-print Diasec, 195x135

La parola finlandese tila ha una grande varietà di significati. La sua traduzione letterale è “spazio”, ma “posto” è altrettanto vicino al significato. Questa parola abbraccia le molte denominazioni concrete di “posto” e “stanza” e altrettante astratte nozioni di spazio, identificando sia spazi particolari sia la spazialità in generale. Inoltre la si può tradurre con parole come stanza, stato, circostanza e condizione. Una modulazione semantica che, andando da spazio e posto a condizione e situazione, è particolarmente illuminante rispetto alle opere di Pertti Kekarainen.

Le opere della serie, infatti, rappresentano e rivedono differenti nozioni di spazio, da quelle più specifiche di un luogo ad evocazioni più astratte. Ma ancora di più queste opere, come tutte le opere di Kekarainen, aprono lo sguardo sulle condizioni per vivere gli spazi. In una maniera ludica, ma tuttavia elegante ed eloquente, esse pongono interrogativi su come noi viviamo e concepiamo lo spazio: cosa succede se facciamo questo? Se filtriamo o alteriamo la vista in questo modo? O piuttosto: come può essere costruita, alterata e manipolata la visione fotografica? Quali immagini del mondo sono del mondo?
(dal testo di Jan-Erik Lundstrom. density TILA Series. Edizioni Photology)

Scheda Tecnica

  • Pertti Kekarainen. “Tila”
    dal 2 ottobre al 15 novembre 2008
    Inaugurazione: giovedì 2 ottobre, ore 19
  • ONE PIECE Contemporary Art
    Roma, Vicolo dell’Orto di Napoli, 5 (angolo via Margutta)
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 15.30-19.30
  • Info:
    Tel. Fax (+39) 06 3244575
    onepieceart@libero.it
    ONE PIECE Contemporary Art

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader