Mostre » ArtCore. Massimo Sansavini per Coveri

ArtCore. Massimo Sansavini per Coveri

I disegni dell’artista forlivese nella collezione primavera-estate 2009 della Maison e in mostra a Firenze negli spazi espositivi della Galleria del Palazzo, dove saranno presentate anche opere di altra natura, tutte all’insegna della fantasia e del colore

a cura di David Bernacchioni, il 26/09/2008

La settimana della moda di Milano si è aperta con la collezione primavera-estate 2009 di Enrico Coveri, il cui motivo dominante sono i coloratissimi disegni di Massimo Sansavini che riprendono il tema del cuore. La collaborazione tra l’artista e la Maison continuerà sotto altra forma a partire da domani, sabato 27 settembre, con l’inaugurazione della mostra personale dell’artista forlivese che sarà allestita presso la Galleria del Palazzo di Firenze, e intitolata “ArtCore”.

In mostra oltre 50 opere. Il prezioso catalogo in omaggio il giorno dell’inaugurazione

L’esposizione presenterà oltre 50 opere di Sansavini, tra cui gli ormai noti incastri di legno lucidati, i francobolli, opere lavoratissime con cornice invasa e ovviamente alcuni capi della collezione esposta a Milano. La mostra sarà accompagnata da un prestigioso catalogo, rivestito in seta con le stampe di Sansavini, la stessa della collezione moda 2009, un cadeau da collezione di cui sarà fatto omaggio durante la vernice.

La ricerca di Sansavini sull’utilizzo del legno associato a lacche e resine industriali

Massimo Sansavini è nato a Forlì nel 1961. Si è diplomato presso il Liceo Artistico “P.L. Nervi” all’Istituto per il Mosaico “G. Severini” di Ravenna e all’Accademia di Belle Arti di Ravenna. Le sue basi artistiche si sono venute a formare agli inizi degli anni ‘80, attraverso lo studio, la ricerca e l’esperienza personale rivolta alla conoscenza e all’utilizzo del legno associato a lacche e resine industriali.

Commissioni di alto profilo in Italia e all’Estero fin dal 1999

Dal 1999 su invito del direttore della Biennale d'Arte di San Paolo e del governo brasiliano trascorre un anno in Brasile per creare sculture direttamente sul posto, esposte poi nei principali musei di quel paese, per volontà anche dell’architetto Oscar Niemeyer.
Dal 2004 collabora in qualità di scenografo con la Rai, e presenta le sue opere nella mostra “Da Picasso a Botero”, curata da Vittorio Sgarbi ed esposta al Museo d'Arte moderna e contemporanea di Arezzo ed al Palazzo Albertini di Forlì.
Nel 2005 realizza il Palio storico per la città di Gualdo Tadino. Nel 2006, come unico progetto del Ministero degli Esteri per l'arte contemporanea in Germania, inizia un ciclo di esposizioni che lo porteranno nei maggiori spazi espositivi tedeschi; le mostre sono accompagnate da una monografia edita da Gangemi.
Nel 2006 fonda la “Soft-art”, un movimento che utilizza nuovi materiali nell’arte contemporanea.

    Scheda Tecnica

  • Massimo Sansavini. “ArtCore”
    dal 28 settembre al 18 ottobre 2008
    Inaugurazione: sabato 27 settembre, ore 18.30
  • Galleria del Palazzo
    Firenze, Lungarno Guicciardini 19
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 11-13 e 15.30-19.30
  • Info:
    Galleria del Palazzo
    Tel. (+39) 055 281044

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader