Eventi » Artelibro Festival del Libro d’Arte

Spalletti Ettore, “Salle Des Fetes”, 1998 - Courtesy Mart, Museo d'Arte Contemporanea di Trento e Rovereto, Collezione Liliana Dematteis

Artelibro Festival del Libro d’Arte

Prende il via a Bologna la quinta edizione della kermesse dedicata all’editoria d’arte, un appuntamento unico nel suo genere che spazia dall’archeologia all’architettura, dalle arti visive alla fotografia, dal design al web

a cura di Bernd Noack, il 23/09/2008

Sarà Alessandro Bergonzoni, uno degli artisti più affermati e poliedrici della scena italiana, a inaugurare giovedì 25 settembre la quinta edizione di “Artelibro Festival del Libro d’Arte”, il cui tema guida è “L’Arte di fare il libro d’Arte”. Nella Sala Farnese di Palazzo d’Accursio, a Bologna, l’attore si cimenterà in una performance dal titolo “Pensieri e Parole sugli arti del libro d’arte (gli occhi di chi li guarda le mani di chi li fa)”, un racconto/lettura fisico mentale sulla «differenza che c’è tra girare una pagina e girare un film; l’idea della sedia a pile (di libri) in contrapposizione a tutte le sedie elettriche del mondo dove si dà un’altra lettura dell’arte che crea e che non può distruggere; la presentazione dei libri Impossibili».

Un osservatorio altamente specializzato sull’editoria d’arte

Vaccari Franco, “Esposizione in tempo reale”, 1975 - Courtesy MART, Museo d'Arte Contemporanea di Trento e Rovereto, Collezione Liliana Dematteis

Il palinsesto di eventi che caratterizza l’edizione di quest’anno qualifica il Festival come kermesse unica nel suo genere e punto di riferimento fondamentale per gli operatori del settore. Il Festival percorre i vari ambiti dell’editoria d’arte, dall’archeologia all’architettura, dalle arti visive alla fotografia e al design, in un iter conoscitivo che dall’antico giunge alla contemporaneità del libro d'artista fino al web, toccando alcuni nodi centrali dello sviluppo tecnologico e della filiera editoriale, così da connotarsi come piattaforma di riferimento per le professioni dell’editoria e osservatorio altamente specializzato sull’editoria d’arte.

Il programma culturale si articola in diverse fasce di attività:

• le iniziative che svilupperanno il tema guida, con eventi indirizzati sia agli addetti ai lavori sia al grande pubblico degli appassionati;
• gli incontri che avranno come filo conduttore l’arte declinata in tutte le sue sfaccettature;
• le numerose mostre dislocate in varie sedi espositive, dedicate al largo pubblico nell’ambito sia dell’antico sia del contemporaneo;
• la parte commerciale di mostra-mercato che vedrà protagonisti editori nazionali e internazionali che presenteranno le loro più recenti pubblicazioni e i librai antiquari con le loro rarità. Il fine è quello di far conoscere al vasto pubblico una realtà professionale importante e portare la presenza viva e tangibile di oltre cinque secoli di arte del libro e della stampa.

Aristotele. Opera omnia (in greco). Vol I-V Venezia, Aldo Manuzio, 1495-98, 5 volumi, Editio princeps del testo greco di Aristotele

Un Festival, due grandi mostre-mercato, 116 eventi

Artelibro sarà aperto al pubblico, con ingresso gratuito, da venerdì 26 a domenica 28 settembre 2008. Due grandi mostre mercato sempre più qualificate con 99 espositori: al Museo Civico Archeologico la sezione del libro antico e di pregio con 31 espositori associati ad ALAI (Associazione Librai Antiquari d’Italia); a Palazzo Re Enzo e del Podestà la sezione di editoria d’arte con 68 espositori tra cui 14 editori d’arte europei selezionati da Artelibro in base a criteri di innovazione e di ricerca.

Centosedici gli eventi suddivisi in: 46 per grande pubblico - di cui 18 riferiti a 6 cicli di conferenze/spettacolo (Scrivere con la luce, Il racconto delle immagini, Il gioco nell’arte, I libri della mia vita, La fabbrica del libro d’arte, Dal notturno alla luce), 12 tecnico-professionali, 13 per ragazzi, 8 laboratori, 3 mostre, 2 incontri per educatori, genitori, insegnanti, 26 mostre promosse e organizzate da Artelibro e dalle più prestigiose istituzioni culturali della città. Musei e biblioteche, gallerie e librerie, impegnate nella conoscenza, diffusione e divulgazione dell’arte e del libro, che, in occasione e nei giorni di Artelibro, contribuiscono a fare di Bologna una vera e propria “biblioteca d’arte diffusa”.

Un importante esempio di collaborazione pubblico-privato

Artelibro Festival del Libro d’Arte è promosso e sostenuto dalle Istituzioni del territorio: Comune e Provincia di Bologna, Regione Emilia-Romagna, Camera di Commercio, Alma Mater Università di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Di grande rilevanza la partecipazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali che, attraverso il Centro per il Libro e la Lettura, ha suggellato l’iniziativa come la più importante rassegna italiana di settore.

Gilbert & George, “Dark Shadow”, 1974 - Courtesy Mart, Museo d'Arte Contemporanea di Trento e Rovereto, Collezione Liliana Dematteis

La partnership con UniCredit Group e la collaborazione con Il Sole 24 Ore, insieme con il sostegno, non solo economico, di partners come Carisbo-Gruppo Intesa San Paolo, UniCredit Banca, Enel, Ferrovie dello Stato, Lottomatica, Poste Italiane, Unindustria danno al festival un credito più che nazionale.

Un’occasione per visitare Bologna durante le Giornate Europee del Patrimonio

Tutti gli eventi si svolgono nel cuore del centro storico di Bologna, offrendo così al pubblico l’occasione di visitare la città e di ammirarne lo straordinario patrimonio storico-artistico proprio nei giorni in cui si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio promosse da Artelibro Festival del Libro d’Arte.

Leggi la composizione del comitato scientifico
Leggi i nomi dei principali relatori
Leggi il testo di Alessandro Bergonzoni
Leggi il testo della ALAI (Associazione Librai Antiquari d’Italia)

    Scheda Tecnica

  • “Artelibro Festival del Libro d’Arte”
    dal 25 al 28 settembre 2008
    Inaugurazione: giovedì 25 settembre, ore 17.30 (Sala Farnese, Palazzo d’Accursio)
    con la partecipazione di Alessandro Bergonzoni
  • Mostra-mercato del libro d’arte
    Sede: Palazzo Re Enzo e del Podestà, Piazza del Nettuno
    Inaugurazione: giovedì 25 settembre, ore 19 (Palazzo Re Enzo e del Podestà)
    Orario di apertura: giovedì 25 settembre, ore 19-22
    venerdì 26, sabato 27 e domenica 28, ore 10.30-21
  • Mostra-mercato del libro antico e di pregio
    Sede: Museo Civico Archeologico, Via dell’Archiginnasio 2
    Inaugurazione: ore 15.30 (Sala dello Stabat Mater, Archiginnasio)
    Lettura inaugurale a cura di ALAI - Associazione Librai Antiquari d’Italia
    Orario di apertura: giovedì 25 settembre, ore 16.30-19
    venerdì 26, sabato 27 e domenica 28, ore 10.30-19
  • Biglietti (tutte le sedi):
    Ingresso libero
  • Info:
    info@artelibro.it
    Artelibro
    Segreteria organizzativa: Noema srl - Bologna
    Tel. (+39) 051 230385 - Fax (+39) 051 221894
    info@noemacongressi.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 23/09/2008

SPECIAL / Artelibro: Arte in Piazza 2008

Domenica 28 settembre 2008, in occasione di “Artelibro Festival del Libro d’Arte”, i Dipartimenti Educazione dei Musei d’Arte Contemporanea MAMbo, Castello di Rivoli e MART, partner di UniCredit Group nell’ambito del progetto UniCredit & Art, si uniscono ancora per ritrovare nell’esperienza c...