B » Benedini, Gabriella

Gabriella Benedini. Mappa-mondo, 2008 - Polimaterico, Ø 80 cm

Benedini, Gabriella

a cura di Redazione, il 21/08/2008

Gabriella Benedini nasce a Cremona nel 1932. Si diploma presso l’Istituto d’ Arte Paolo Toschi di Parma e frequenta l’Accademia di Brera, soggiorna poi a Parigi dal 1958 al 1960, dove tiene mostre personali e partecipa a rassegne collettive. Seguono numerosi viaggi in Asia, Africa e America. Sperimenta poi forme espressive tra pittura e cinematografia.

La scultura

A partire dagli anni ’80 la scultura entra gradualmente nella sua ricerca artistica, adottando materiali da “ riciclo”. Tra le numerose mostre ricordiamo le personali presso il Palazzo dei Diamanti (Centro attività visive) di Ferrara (1972), alla Pinacoteca Civica di Como (1993), alla Torre del Lebbroso di Aosta (1994), al Palazzo Patrizi di Siena (1999), alla Fortezza Firmafede di Sarzana e contemporaneamente alla Base Navale e al Conservatorio di Musica di La Spezia (2004), a Palazzo Magnani di Reggio Emilia (2006).

Nel 1986 la partecipazione alla Biennale di Venezia

Dall’ottobre 2006 al gennaio 2007 il Museo Civico Ala Ponzone di Cremona (sua città natale) le dedica una importante mostra antologica. Da ricordare la sua partecipazione, su invito di A. Schwarz, alla Biennale di Venezia del 1986, avente come tema “Arte e Alchimia”.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader