Eventi » GOING PUBLIC ’08. PortCitySafari Symposium

Rotterdam Harbour, 2004, (Courtesy aMAZElab, Milano)

GOING PUBLIC ’08. PortCitySafari Symposium

Il progetto itinerante che ha toccato alcune delle principali città portuali europee e dell’area del Mediterraneo, giunto a conclusione, viene presentato nella sua globalità presso la A Foundation di Liverpool

a cura di Bernd Noack, il 20/08/2008

Il lungo e articolato percorso di “Going Public ‘08. PortCitySafari”, iniziato nel settembre 2007, si avvia alla conclusione con un simposio internazionale coordinato da aMAZElab, in programma sabato 23 agosto presso la A Foundation di Liverpool. Nell’occasione verrà presentato il risultato di un anno di lavoro e di ricerche nel viaggio-safari intrapreso per analizzare la tematica del rapporto città/mare/porto.

Al simposio parteciperanno: Claudia Zanfi, direzione aMAZElab, Milano; Paul Domela, direzione Biennale di Liverpool; Tom Trevor, direzione Arnolfini, Bristol; Marc Waugh, direzione A Foundation, Liverpool.

I materiali video e sonori presentati in anticipo sulla Biennale di Liverpool

Anticipando la Biennale di Liverpool, aMAZElab presenta una serie di video, mappe, suoni, racconti degli artisti coinvolti nei progetti realizzati lungo la traiettoria PortCitySafari:

La Cinematheque de Tanger, Gennaio 2008 (Courtesy Yto Barrada e aMAZElab, Milano


BRISTOL: Maria Thereza Alves, Yto Barrada, Ursula Biemann, Maria Magdalena Campos Pons, Mary Evans, Meschac Gaba, Raimi Gbadamosi, Going Public/ Atlante Mediterraneo, Charles Heller, Kathleen Herbert, irational, Melanie Jackson, Isaac Julien, Helena Maleno/ Womens Link International, La Pocha Nostra, Eric van Lieshout, Cildo Meireles, Naeem Mohaimen, William Pope Kate Rich, Zineb Sedira, Duncan Speakman, Hala Elkoussy, Osservatorio Tecnologico.
ROTTERDAM: Stealth Group
TANGER: Yto Barrada
MARSEILLE: Maria Thereza Alves
PALERMO: Marcello Maloberti
ATHENS/ISTANBUL: Zafos Xagoraris

Il progetto internazionale PORT CITY SAFARI

Il laboratorio culturale aMAZElab di Milano da settembre 2007 ha avviato, in collaborazione con l’Arnolfini Art Center di Bristol, il progetto internazionale PORT CITY SAFARI, sostenuto dalla Comunità Europea e vincitore del Grant Cultura 2007.
PORT CITY SAFARI è un viaggio attraverso alcune delle principali città portuali europee e dell’area del Mediterraneo, che partecipano al progetto con iniziative di ricerca, espositive e seminariali organizzate da istituzioni museali e universitarie locali.

Partito da Bristol, con la prima tappa della mostra “Port City”, e dopo i progetti site-specific realizzati in occasione delle Biennali di Istanbul e di Atene, PORT CITY SAFARI ha indagato le città di Rotterdam, Tangeri, Marsiglia e Palermo.

Zafos Xagoraris, PORT AMPs, work in progress, Athens, Istanbul, Bristol, Settembre 2007 (Courtesy dell’artista e aMAZElab, Milano)

Come detto sopra, il progetto sarà presentato nella sua globalità alla “Biennale di Liverpool” 2008 e a Sassuolo (Modena) a Novembre ’08 con una serie di workshops e mostre.

PORT CITY SAFARI rappresenta un network internazionale di scambi culturali, una mostra e una serie di pubblicazioni e piattaforme artistiche. Il progetto mette in luce diverse ricerche e traiettorie sul commercio, mobilità e produttività nelle città portuali indicate.

“The Sound of the City”. L’ultima tappa a Sassuolo con Zafos Xagoraris

Sassuolo, ultima tappa del viaggio tra le città portuali che hanno aderito al progetto PortCitySafari, rappresenta un caso molto interessante nelle sue molteplicità e stratificazioni, sia urbane che sociali.

In questa sede, dal 16 al 22 novembre, verrà proposto un laboratorio sulla città con giovani di Sassuolo che incontreranno altri giovani provenienti dalla Grecia o da altre realtà europee. La guida di riferimento del workshop sarà l’artista internazionale Zafos Xagoraris che, a settembre 2007, aveva già partecipato al progetto “PortCitySafari” con una installazione-performance sonora nelle città di Atene, Istanbul e Bristol.

Scopo del progetto sarà mappare la città attraverso la raccolta di suoni/silenzi/rumori caratteristici di varie zone come la periferia, il centro, le scuole, i mercati, le piazze.
Inoltre il laboratorio, sperimentale per sua natura, intende favorire gli scambi culturali tra giovani della città in dialogo con giovani dall'Europa e dal Mediterraneo.

Porto di Palermo, Luglio 2008 (Courtesy aMAZElab, Milano)

Al termine del workshop gli studenti avranno raccolto una sorta di archivio di molti e differenti spazi acustici, di luoghi e di immagini che caratterizzano fortemente la “Città Porto” di Sassuolo.
I lavori conclusivi verranno esposti dal 22 novembre al 21 dicembre presso il centro culturale la “Casa nel Parco”, Parco Ducale di Sassuolo.

La pubblicazione che documenterà l’intero progetto

A conclusione dell’intero progetto, una pubblicazione che raccoglie i vari interventi d’artista presentati da Settembre 2007, le analisi teoriche, le immagini e le mappe delle varie città-porto, chiuderà il lungo e articolato percorso di “Going Public ‘08. PortCitySafari”.

Scheda Tecnica

  • “PortCitySafari Symposium”
    sabato 23 agosto 2008, ore 14-18
  • Curatore:
    Claudia Zanfi
  • A Foundation
    Liverpool 67 Greenland Street
    Liverpool L1 OBY, UK
  • Organizzazione:
    aMAZElab, Milano (in collaborazione con Arnolfini Art Center - Bristol e A Foundation - Liverpool; con il supporto della Commissione Cultura della Comunità Europea)
  • Info:
    aMAZE Cultural Lab
    Via Cola Montano 8, 20159 - Milano
    Tel e Fax (+39) 02 6071623
    info@amaze.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Bernd Noack, il 01/07/2008

Approda a Palermo PORT CITY SAFARI

Il progetto internazionale PortCitySafari raggiungerà Palermo il 4 luglio, presentando in anteprima al pubblico l’opera video dell’artista Marcello Maloberti dal titolo “Il mare e la superstizione dei marinai”, prodotta appositamente per l’occasione. Il laboratorio culturale di Milano dal set...