Eventi » Le atmosfere di Plasma per la videoarte di Leandro Ricci

Le atmosfere di Plasma per la videoarte di Leandro Ricci

a cura di Redazione, il 14/11/2006

Petroleum Killer, una videoinstallazione site specific concepita espressamente per Plasma, sarà protagonista della serata del 15 novembre negli spazi espositivi del cocktail bar e galleria di videoarte fiorentina, vero e proprio ritrovo glamour per giovani trendy ed artisti aperti alla sperimentazione, con allestimenti, tecnologie utilizzate, arredamento e atmosfera che ci fanno più pensare ad uno spazio di New York, Londra o Shangai. Autore dell’installazione Leandro Ricci, giovane artista nato ad Arezzo nel 1969. Ricci, dopo essersi diplomato in arti applicate, fonda il laboratorio di scenotecnica Boccascena, progetta e realizza scenografie per vari teatri italiani, disegna gioielli e codirige una galleria d’arte contemporanea. Gli studi filosofici compiuti presso l’Università di Siena e Bologna e l’incontro con alcuni insegnanti ispireranno parte dell’attuale ricerca sull’estetica dei rapporti di potere. La sua installazione ci conduce in mezzo a segnali sonori, immagini oltre la soglia del reale, ripetuti e compiuti. All’ultimo piano di un palazzo dalla visione del quale l’aspetto rassicurante delle cose si trasforma in qualcosa di diverso. Qualcosa che muta a ritmi dilatati.
Sono immagini selezionate e montate seguendo soggetti che si intuiscono, ma che vengono percepiti sottopelle come qualcosa di aguzzo, spinoso.  Esperienza, espressione di volontà, ricerca di significato, che gradatamente portano l’osservatore all’interno di un contesto infinitamente spiazzante. Leandro Ricci si dedica all’arte con la passione di chi ha voglia di accompagnarti nel suo mondo interiore.  Un’artista che si sbilancia e tende verso chi ha voglia di ascoltare, che esprime intimità emettendola senza riserve. Petroleum Killer " si rifà al sacrificio derivante dalle scelte umane al di là della loro stessa entità o portata simbolica". Si scende in una terra senza vegetazione. Si scende attraversandola immersi in una luce quasi inesistente. Si scorge un fumo bianco in lontananza. Quel fumo fa parte dei segnali che Leandro Ricci vuol far percepire allo spettatore. Sono segnali asincroni trasmessi e fermi contemporaneamente. Quel tipo di segnali che riescono a spogliarti gli occhi. Sono fatti di pigmenti. Leandro raccoglie ed elabora, ordina e non supera il limite che esiste tra la volontà di scoprirsi e quella di celarsi, dietro alla sua arte.
Un’osservazione della realtà dura, ma pur sempre realistica. In contemporanea, Ricci parteciperà alla collettiva in corso presso la Galleria Bialecerruti di Siena.
Il video Petroleum Killer ed altri lavori fanno attualmente parte della collezione di opere d’arte della Mariottini Gallery.

Scheda tecnica

Leandro Ricci. “Petroleum Killer”
mercoledì 15 novembre 2006, dalle 19

Curatore:
Francesca Querci

Plasma
Firenze, Piazza Ferrucci 1r

Biglietti:
Ingresso libero

Info:
Tel. (+39) 055 0516926 – Fax (+39) 055 0516927
info@virtualplasma.it
Plasma
Sito web di Leandro Ricci

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader