Libri » Jessica Todd Harper. INTERIOR EXPOSURE

Self Portrait with Christopher (Clementines), 2007

Jessica Todd Harper. INTERIOR EXPOSURE

Damiani Editore pubblica un volume di scatti della fotografa americana recentemente esposti alla Cohen Amador Gallery di New York. Una riflessione sul funzionamento della memoria e sul significato della sfera privata nell’individuo

a cura di Bernd Noack, il 06/07/2008

Un libro fotografico ispirato alla pittura del ‘500 e ‘600, ma anche alla fotografia contemporanea di Andrew Wyeth, Sally Mann e Arnold Newman. Si tratta di “Interior Exposure”, pubblicato da Damiani Editore questa primavera e contenente cinquanta scatti della fotografa americana Jessica Todd Harper, prima monografia dedicata all’artista. Il volume è prefato da Larry Fink e presenta un’intervista a cura di Sarah A. McNear.

Un progetto sviluppato nel corso degli anni e ispirato a vicende famigliari

Todd Harper ha cominciato a ritrarre familiari e amici su foto a colori di grandi dimensioni sin dal 2000, seguendo un progetto iniziato ai tempi del liceo e nel momento in cui ha iniziato a perdere la nonna colpita dal morbo di Alzheimer.
Osservando nella donna i momenti di lucidità sempre più brevi, la cognizione sempre più debole di ambienti domestici, persone care e oggetti di tutti i giorni, la Harper ha svolto un lavoro di profonda riflessione sul funzionamento della memoria e sul significato della sfera privata nell’individuo. Così sono nati gli scatti che ritraggono principalmente le donne della sua famiglia, la propria immagine, i parenti del presente e quelli del passato immortalati in foto d’epoca e antichi dipinti.

I rimandi alla pittura europea del Cinque-Seicento e alla fotografia contemporanea

Self Portrait with Christopher (Rochester), 2001

Dimostrando straordinaria affinità con la luce naturale e sfruttando tempi d’esposizione lunghi in interni domestici accuratamente allestiti, le immagini della Harper rimandano alla pittura europea del ’500 e ’600 (gli olandesi delle nature morte, i ritrattisti del Rinascimento nordico) e, allo stesso tempo, alla fotografia contemporanea dei già citati Andrew Wyeth, Sally Mann e Arnold Newman.

Le esposizioni di Jessica Todd Harper

Le fotografie di Jessica Todd Harper sono state esposte in vari musei e gallerie degli Stati Uniti, fra cui The George Eastman House’s International Museum of Photography and Film (itinerante nel 2007-2009); The Museum of Fine Arts, Houston (2006-2007); The Museum of Fine Art, Ball State University, Muncie, IN (2007-2008) e la Blue Sky Gallery, Portland, OR (2002). Recentemente (dal 2 aprile al 10 maggio 2008) gli scatti di Todd Harper pubblicati nel volume di Damiani sono stati esposte in una mostra personale allestita negli spazi della Cohen Amador Gallery a New York.

    Scheda Tecnica

  • Titolo: Interior Exposure
    Editore: Damiani Editore (Bologna, 2008)
    Autore: Jessica Todd Harper (prefazione di Larry Fink, intervista a cura di Sarah A. McNear)
    Pagine: 112
    Illustrazioni: 50
    Rilegatura: cartonato
    Lingua: Italiano / inglese
    Prezzo: € 35,00
    ISBN: 978 88 6208 016 3
  • Info:
    Damiani Editore
    Via Francesco Zanardi 376
    40131 Bologna
    Tel. (+39) 051 6350805
    info@damianieditore.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader