Eventi » Il nuovo museo d’arte sacra di Mercatello sul Metauro (Pesaro)

Il nuovo museo d’arte sacra di Mercatello sul Metauro (Pesaro)

a cura di Redazione, il 02/08/2006

Un nuovo museo di arte sacra giunge ad arricchire l’offerta culturale di un piccolo centro delle Marche, Mercatello sul Metauro (Pesaro), già noto al turismo più attento per la bellezza di chiese e monumenti, oltre che per il folcloristico Palio del Somaro che si disputa in luglio.
Il nuovo Museo di San Francesco custodisce cinquanta opere realizzate fra il 1300 e il 1700, ed è il frutto di dieci anni di lavori che hanno interessato prima la struttura esterna, poi gli interni.
Gli spazi espositivi del museo, il cui allestimento è curato dall’architetto Gabriele Cuccioli, si dividono fra la chiesa e l’ex convento.
La prima rappresenta una delle più antiche costruzioni dell’Ordine dei Frati Minori (documentata dal 1251) e presenta elementi architettonici che la collocano tra lo stile romanico e il gotico. Oggi è una vera e propria pinacoteca, al cui interno sono conservate opere di grande valore, come il Crocefisso di Piero da Rimini del 1300.
L’ex convento, invece, ospita al primo piano le tele, affreschi staccati, oreficeria e arredi sacri provenienti da altre chiese e strutture ecclesiastiche di Mercatello.
Fra le opere custodite nel nuovo Museo di San Francesco spiccano le due tavole di Luca Di Tommè (Madonna col Bambino e S. Antonio) del XIV secolo, il polittico di Giovanni Baronzio del 1340 (Madonna con Bambini e Santi), numerose tele di Giorgio Picchi e Claudio Ridolfi, una duecentesca Madonna col Bambino di Bonaventura Michele e due medaglioni con Federico da Montefeltro e Ottaviano Ubaldini di Benedetto da Maiano.
La sagrestia della chiesa custodisce inoltre una Vegine col Bambino e S. Sebastiano attribuita a Francesco Guerrieri (1630), un Battesimo di Gesù di Claudio Ridolfi (1612), una Circoncisione di Giorgio Picchi (1586).

Scheda tecnica

Museo d’arte sacra di San Francesco
Mercatello sul Metauro (Pesaro)

Curatore:
Gabriele Cuccioli

Orario di apertura:
mer-gio-ven: 16.00-19.00; sab e dom: 10.00-12.00 e 16.00-19.00

Info:
Tel: (+39) 0722 89 114
Mob: (+39) 349 23 61 138

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader