Eventi » PENNABILLI ANTIQUARIATO

PENNABILLI ANTIQUARIATO

Per tre settimane il borgo medioevale marchigiano sarà protagonista dell’antiquariato di alta qualità con la nuova edizione della “Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli”. Eventi collaterali, una mostra legata al Tibet e l’esposizione di due splendide opere di Guido Cagnacci

a cura di Valentina Braschi, il 02/07/2008

Prenderà il via il prossimo 5 luglio la 38a edizione della Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli, delizioso borgo medioevale in provincia di Pesaro-Urbino, che quest’anno varca i confini nazionali. Presenti all’ormai consueto appuntamento estivo con l’antiquariato d’eccellenza circa 40 espositori, di cui alcuni provenienti da altri paesi europei.

A Pennabilli oltre 2.000 mq di superficie espositiva

La preziosa rassegna sarà ospitata fino al 27 luglio a Palazzo Olivieri, splendida magione nel cuore di Pennabilli, dove sarà possibile ammirare negli oltre 2.000 mq di superficie espositiva, pezzi unici e selezionati – che coprono un arco di tempo che va dal X secolo a.C. agli anni ’50 – , dai reperti archeologici dell’Antico Egitto all’oggettistica Liberty, dai vasi etruschi all’arredamento medioevale, dalle ceramiche antiche al decò.

Esposti anche due dipinti di Guido Cagnacci

Una sala di Palazzo Olivieri sarà destinata all’esposizione di due dipinti (San Rocco e San Sebastiano) riconducibili all’attività giovanile di Guido Cagnacci, da tempo nella collezione permanente del Museo Diocesano “Antonio Bergamaschi” di Pennabilli.
Leggi l’articolo sull’importante rassegna dedicata a Guido Cagnacci da poco conclusa ai Musei San Domenico di Forlì

La locandina riferita all'evento espositivo su Guido Cagnacci

La qualità delle opere garantita dalla commissione di esperti dell’Associazione Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli

La mostra-mercato si presenta come di consuetudine come un appuntamento con l’arte senza confini di spazio, tempo e luogo, un viaggio affascinante tra epoche e stili dove argenti, mobili, dipinti, maioliche, tappeti, gioielli, sculture sono i testimoni della nostra storia.

L’alto livello delle gallerie antiquarie partecipanti e la qualità delle opere esposte è assicurata da una commissione di esperti dell’Associazione Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli, che da 38 anni organizza l’evento, garantendo immutato negli anni lo spirito di ricerca e la salvaguardia del patrimonio artistico italiano, in particolare delle Marche e del territorio del Montefeltro, ma no solo. Tanto che la rassegna di Pennabilli ha acquistato un suo brand definito e riconoscibile, sigillo di garanzia e qualità.
Leggi anche “Pennabilli, il Montefeltro, Tonino Guerra”

Oltre 10.000 presenze nel 2007

L’evento, che l’anno scorso ha registrato circa 10 mila presenze, prevede ogni anno un turn over di espositori del 25% circa, con antiquari presenti ormai da tanti anni, altri che sono importanti ritorni, altri ancora che si presentano per la prima volta sul palcoscenico di Pennabilli. Nell’insieme rappresentano comunque un panorama vasto e composito dell’attuale mondo dell’antiquariato, italiano e, da quest’anno, europeo.

Pennabilli. Ruderi castello di Billi e cattedrale

Un avvenimento importante anche per i collezionisti e gli appassionati, che a Pennabilli possono riscoprire lo stupore di fronte al prezioso oggetto d’arte e assaporare il piacere di acquistare mobili e oggetti di alto valore estetico e di sicuro investimento nel tempo.

Anche una mostra collaterale legata al Tibet

Per l’occasione sarà presentata anche una mostra collaterale legata al TIBET: oltre all’esposizione di antichi Tanka tibetani, i monaci del monastero di Gaden Jngtse realizzeranno un grande mandala di sabbie colorate (11-14 luglio). La mostra sarà anche un occasione per approfondire gli antichi rapporti che il Tibet ha avuto con la città di Pennabilli.

Le parole del coordinatore della mostra Giuseppe Giannini:

«La Mostra d’Antiquariato di Pennabilli cresce e si migliora edizione dopo edizione, grazie al lavoro costante dell’Associazione promotrice che lavora tutto l’anno con passione e serietà. Il nostro impegno si concretizza nella ricerca degli espositori, sempre più vari per provenienza e merceologia d’attività, nella selezione delle opere esposte, nell’ideazione di mostre collaterali con valenza di veri e propri eventi culturali di rilevanza nazionale; nell’allestimento elegante e essenziale delle sale di Palazzo Olivieri, nella messa a punto di una serie di servizi per gli antiquari e i visitatori in modo da rendere più confortevole la permanenza degli uni e la visita degli altri; nell’offerta di un pacchetto di accordi con Istituzioni Museali ed espositive per favore lo sviluppo turistico del territorio durante il periodo della mostra e non solo.»

Scheda Tecnica

  • Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli
    dal 5 al 27 luglio 2008
    Inaugurazione: venerdì 4 luglio, ore 17.30
  • Palazzo Olivieri
    Pennabilli (Pesaro-Urbino), piazza Montefeltro
  • Orario di apertura:
    lun-ven, ore 15-20; sab-dom, ore10-13 e 15-20.30
  • Biglietti:
    € 10
  • Catalogo:
    € 10, in vendita presso la biglietteria della mostra
  • Info:
    Associazione Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli
    Pennabilli (PU), Salita Valentini 1
    Tel. (+39) 0541 928578 – Fax (+39) 0541 928244
    info@pennabilliantiquariato.net
    Sito web della Mostra

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader