Eventi » M Fuksas D Vs. Mimmo Paladino. SHORT STORIES

M Fuksas D Vs. Mimmo Paladino. SHORT STORIES

Alle Scuderie Aldobrandini (Frascati) una mostra che vede la collaborazione di due grandi nomi dell’arte contemporanea, capaci di porsi insieme nella realizzazione di opere che coniugano etica ed estetica, funzionalità e magia, rigore e poesia

a cura di David Bernacchioni, il 26/06/2008

Inaugura domani, alle Scuderie Aldobrandini di Frascati, un eccezionale evento espositivo che rappresenta la sintesi di due grandi talenti dell’arte contemporanea: quello di Doriana e Massimiliano Fuksas, e quello di Mimmo Paladino. La mostra, intitolata “Short Stories”, è curata da Massimo Riposati con la collaborazione di Stefania Campatelli, ed è voluta e promossa dal sindaco di Frascati, Francesco Paolo Posa, e dall’Assessore alle Politiche Culturali Stefano Di Tommaso.

I grandi architetti nuove “star” della comunicazione artistica globale

Da ormai più di due decenni si assiste ad un progressivo e costante aumento di consenso verso un ristretto gruppo di architetti nelle loro incursioni nei territori della percezione della creatività, fino ad allora riferibile unicamente agli artisti dell’arte visiva.
I grandi architetti diventano così le nuove “star” nella comunicazione artistica planetaria.

Gli artisti capaci di stravolgere gli spazi fisici e mentali del museo

Intanto in Europa e negli Stati Uniti gli artisti conquistano spazi nei luoghi sacrali dell’environment, aprono alla contemporaneità le città con incursioni organizzate in spazi museali, anche alternativi, riscattando i valori dell’arte come conquistatrice di una nuova coscienza dell’esistere.
Alcuni artisti si spingono ad occupare aree di un immaginario che coinvolge e qualche volta stravolge gli spazi fisici e mentali del museo, dominando la scena del loro intervento qualche volta fino a conformare di sé gli aspetti segreti della città o ad introdurre nuove consapevolezze nella gestione dell’immagine globale.

I Campioni delle due categorie: Doriana e Massimiliano Fuksas, e Mimmo Paladino

L’esposizione alle Scuderie Aldobrandini mostra come Campioni delle due categorie, Doriana e Massimiliano Fuksas da una parte e Mimmo Paladino dall’altra, siano stati capaci di porsi non uno contro l’altro ma insieme nella progettazione e realizzazione di opere che coniugano esemplarmente etica ed estetica, funzionalità e magia, rigore e poesia.
Le foto in mostra sono di Carlo Gavazzeni, quelle in catalogo di Carlo Gavazzeni e Riccardo Bianchi.

Per concludere con una citazione:

«Se la natura fosse stata accogliente, l’umanità non avrebbe mai inventato l’architettura, e io preferisco le case all’aria aperta. In una casa ci sentiamo tutti delle proporzioni giuste. Ogni cosa è subordinata a noi, modellata per il nostro uso e il nostro piacere». (Oscar Wilde)

    Scheda Tecnica

  • Doriana e Massimiliano Fuksas - Mimmo Paladino. “Short Stories”
    dal 28 giugno al 3 agosto 2008
    Inaugurazione: venerdì 27 giugno, ore 19
  • Curatore:
    Massimo Riposati, con la collaborazione di Stefania Campatelli
  • Foto in mostra:
    Carlo Gavazzeni
  • Scuderie Aldobrandini per l'Arte
    Frascati (Roma), Piazza Marconi 6
  • Orario di apertura:
    mar-ven, ore 10-18; sab, dom e festivi, ore 10-19
    La biglietteria chiude mezz’ora prima
  • Catalogo:
    Edizioni Carte Segrete (foto di Carlo Gavazzeni e Riccardo Bianchi)
  • Info:
    Tel. e Fax (+39) 06 9417195
    info@scuderiealdobrandini.it
    Scuderie Aldobrandini per l'Arte

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader